Rimedio per brufoli e acne a costo zero!
Scopri l'Ebook

Rimedio per brufoli e acne a costo zero!

19 giu

Di trattamenti per sconfiggere o limitare i danni che l’acne e i brufoli provocano sulla pelle ne esistono davvero tantissimi! Il problema, però, è che spesso hanno costi esorbitanti, e non tutti possono permettersi trattamenti costosi. E’ anche vero, però, che non bisogna mai trascurare la cura della pelle, perché questo ci porta spesso a nascondere i difetti sotto strati di trucco che non fanno altro che peggiorare la situazione! Anche per questo ho scritto questa GUIDA AI COSMETICI, che puoi sfogliare GRATUITAMENTE!

acqua e bicarbonato per acne

Oggi ti svelo una miscela semplicissima e a costo (quasi) zero che ti permetterà di sconfiggere acne, brufoli e punti neri. In questi casi è importantissimo avere molta costanza nell’applicazione del composto, altrimenti i risultati non saranno certamente quelli sperati.

 

Gli ingredienti

Ciò che rende speciale questo trattamento sono proprio gli ingredienti che lo compongono: sono due e li puoi facilmente trovare in casa o al supermercato! Il primo è il bicarbonato di sodio: polvere bianchissima dai mille utilizzi, che trova impiego in diverse occasioni, dall’igienizzare frutta e verdura ad essere un prezioso alleato nelle pulizie di casa. Il secondo è l’acqua minerale. Nella ricetta originale è riportato l’uso dell’acqua distillata, quella che si utilizza per il ferro da stiro per intenderci. Io però preferisco quella minerale, più sicura a livello batterico e microbiologico. Come vedi gli ingredienti sono semplicissimi da reperire ed un “trattamento” come questo non solo ha un costo veramente irrisorio, ma da ottimi risultati!

 

Come procedere

Così come gli ingredienti, anche la procedura è veramente semplicissima: ti basterà unire bicarbonato di sodio e acqua minerale in parti uguali ed il gioco è fatto! Perché in parti uguali? Perché in questo modo si creerà una sorta di “pappetta” che risulterà semplice da stendere sul viso e lasciare in posa. Nel caso fosse troppo liquida scivolerebbe, mentre al contrario, se fosse troppo pastosa, non aderirebbe bene alla pelle, vanificando l’effetto del nostro trattamento!

acqua e bicarbonato

Dato che le pelli acneiche sono molto delicate, il composto che hai ottenuto va poi spalmato sul viso con un cotton fioc, in modo da limitare quanto più possibile il contatto con le mani. Naturalmente non è necessario ricoprire tutto il viso con la pappetta: questa va infatti applicata solo sulle zone interessate. Calcola poi un tempo di posa di 5-10 minuti: dopo di che risciacqua con sola acqua. Attenta a non superare mai questo tempo di posa, altrimenti potresti avere effetti indesiderati, dato che il bicarbonato di sodio è comunque un ingrediente piuttosto basico, mentre la superficie della nostra pelle è per natura tendenzialmente acida. Questo trattamento può essere ripetuto una volta a settimana, oppure una volta ogni 10 giorni se si ha la pelle sensibile.

 

Perché funziona?

Solitamente l’acne compare quando la pelle supera un certo range di pH: se inizia a farsi troppo acido allora la pelle diviene facilmente attaccabile da batteri che causano, appunto, acne e imperfezioni. Il bicarbonato, grazie alla sua natura basica, riesce a tamponare questo eccesso acido e a ristabilire un pH ottimale. L’importante, però, è non esagerare, perché anche una pelle con un pH troppo basico va in contro a diverse problematiche.

 

Un consiglio in più: quando spalmi il composto sulla zona interessata con il cotton fioc, esegui un leggero massaggio con il composto stesso. Grazie alla presenza del bicarbonato ed alla sua consistenza leggermente granulosa, eseguirai di fatto uno scrub che ti aiuterà a far agire meglio il trattamento! Non sai cos’è uno scrub? Scopri di cosa si tratta, ma soprattutto come e quando utilizzarlo in base all’età che hai nella mia GUIDA GRATUITA AI COSMETICI!

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Rimedio per brufoli e acne a costo zero!”

  1. Antonella Tromba 13 dicembre 2015 at 17:05 #

    Grazie del consiglio, Maria Carmela

Leave a Reply