Rossetto fucsia: come lo indossano le star
Scopri l'Ebook

Rossetto fucsia: come lo indossano le star

14 giu

Indossare un rossetto fucsia è di certo una mossa coraggiosa, soprattutto se non sei abituata a portare un trucco sulle labbra dalle tinte troppo forti. Questo colore così pieno e d’impatto può tuttavia non essere adatto in qualsiasi occasione: è bene quindi conoscere quali sono gli abbinamenti più azzeccati per essere sicura di non sbagliare. La prima regola, che va rigorosamente rispettata, è quella che vieta di utilizzare il rossetto fucsia associandolo ad altri colori accesi, in modo da evitare un look che nell’insieme sia eccessivo, lasciando quindi il rossetto fucsia al centro dell’attenzione. Ecco quindi come indossare correttamente il rossetto fucsia.

consigli rossetto fucsia

 

 

Rossetto fucsia e ombretto nero

il rossetto fucsia con l'ombretto nero

Il nero è perfetto accanto al fucsia: si abbina molto bene perché supporta il colore rendendolo elegante e chic. Ovviamente il nero va messo sugli occhi, che possono essere truccati in diversi modi. Puoi infatti scegliere di optare per un look più forte e aggressivo e quindi utilizzare un ombretto nero opaco da stendere sulla palpebra mobile e sotto le ciglia inferiori in modo da creare un make up in stile smoky eyes, accompagnato magari da qualche punto luce sull’angolo interno dell’occhio e sotto le sopracciglia: un bel tocco di colore, come un rossetto fucsia, è perfetto in questi casi. L’eyeliner nero è invece più adatto per darti un’aria “da gatta“: puoi decidere di applicare quello liquido o quello in gel, in base all’effetto che ti piace più ottenere: il primo, una volta asciutto è opaco, mentre il secondo ha una finitura più lucida ed è più adatto se indossi un rossetto fucsia opaco. Naturalmente l’abito deve essere rigorosamente nero.

 

 

Rossetto fucsia e matita blu

rossetto fucsia abbinato alla matita blu

Si sa che i colori freddi stanno benissimo tra loro: appunto per questo motivo associare il rossetto fucsia ad un ombretto o matita blu può essere una scelta davvero azzeccata. Se stai pensando di abbinare un ombretto, fai attenzione a sfumarlo bene: il trucco deve essere molto ombreggiato e non con geometrie troppo nette. Diverso è il discorso se decidi di optare per una matita: su una base molto neutra, con appena un velo di ombretto beige sulla piega dell’occhio, applica la matita blu tutta attorno all’occhio, terminando se vuoi con una leggera codina che ti aiuti a rendere l’occhio più affusolato. Anche in questo caso puoi abbinare a questo trucco con il rossetto fucsia un abito nero, anche se sarebbe meglio indossarne uno blu della tonalità che si avvicina di più al tuo trucco.

 

 

Rossetto fucsia e ombretto verde

rossetto fucsia abbinato all'ombretto verde

Altro colore freddo che si sposa benissimo con il fucsia è il verde, e più precisamente il verde scuro. Per ottenere delle belle sfumature la cosa essenziale da fare è utilizzare come base un ombretto in crema verde, per poi applicarne sopra uno classico compatto. Se non hai quello in crema l’alternativa può benissimo essere una matita dello stesso colore dell’ombretto che poi sfumerai su tutta la palpebra mobile prima di passare l’ombretto verde sopra. La sfumatura sopra la palpebra mobile si ottiene utilizzando un apposito pennello, che deve essere morbido e con setole larghe per poter stendere il colore in modo molto sfumato e leggero. E l’abito? Realizza questo make up se hai intenzione di indossare un abito bianco, nero o verde, che esalterà maggiormente il tuo rossetto fucsia.

 

 

Rossetto fucsia ed effetto “nude”

il rossetto fucsia indossato con un trucco occhi nude

Se vuoi che il colore del rossetto fucsia, e quindi le tue labbra, siano assolutamente i protagonisti del tuo make up, allora scegli di non truccare gli occhi con colori scuri, ma bensì, opta per tonalità assolutamente naturali che renderanno il look nell’insieme molto elegante. Ti basterà applicare anzitutto un primer su tutto l’occhio, sia sopra che sotto, per assicurarti che il trucco regga bene e che la palpebra sia di un colore omogeneo. In mancanza, puoi sempre sostituirlo con del correttore e un po’ di cipria. Utilizza un beige chiaro stendendolo sulla palpebra mobile e sotto le ciglia inferiori: successivamente sfumalo bene, crea dei punti luce con un ombretto avorio sull’angolo interno dell’occhio e sotto le sopracciglia ed infine stendi un buon mascara incurvante. Per la scelta dell’abito, in questo caso, hai più libera scelta: oltre al classico bianco, nero e fucsia, puoi osare anche con un color oro o bronzo.

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply