Rossetto rosso: quale tonalità per la tua pelle?
Scopri l'Ebook

Rossetto rosso: quale tonalità per la tua pelle?

18 apr

Il rossetto rosso deve essere scelto in base al tuo colore o tonalità della tua pelle: non tentare di abbinarlo al colore dei capelli o a quello degli occhi, perché il contrasto subito evidente è proprio quello con la tua carnagione ed è a questa che devi far riferimento. Naturalmente puoi trovare il rossetto rosso più adatto a te provando colori e tonalità diverse, ma se non hai completamente idea puoi far riferimento a questi suggerimenti per iniziare la ricerca alla tua tonalità ideale.

tonalità di rossetto rosso per tutti i colori di pelle

 

Il rossetto rosso per le pelli chiare

rossetto rosso puro per pelli chiareSe hai la pelle chiara devi scegliere un rossetto rosso che abbia un sottotono freddo, dal blu al rosa. Questo non vuol dire assolutamente che devi cercare rossetti blu o rosa, ma che il rossetto che devi preferire si avvicina più ad un rosso puro, classico. Puoi fare un’eccezione e concederti un rossetto rosso terracotta solo se hai i capelli rossi o magari anche qualche lentiggine. Assicurati però che non sbavi, contornando il bordo delle labbra con una matita naturale e fissando con della cipria trasparente: in questo modo il rossetto rosso non sbaverà tanto facilmente. Leggi in questo articolo i migliori consigli su come applicare il rossetto.

 

 

Il rossetto rosso per le pelli medie

rossetto rosso arancio per pelli medieLa pelle media può permettersi di sicuro una gamma più ampia di colori di rossetto rosso. Anche per questo tipo di pelle va bene un rossetto rosso puro, ma puoi anche spaziare sul rossetto rosso arancio o rosato: il primo va bene se hai un sottotono di pelle calda, mentre il secondo è più adatto se sei fredda. Per una serata speciale sfoggia un bel rosso lampone che da carattere alla tua figura. Da evitare, invece, i colori troppo scuri e tendenti al porpora, perché induriscono i tratti del tuo viso e creano uno stacco eccessivo di colore con la tua pelle.

 

 

Il rossetto rosso per le pelli scure

rossetto rosso scuro per pelli olivastre o scurePer chi ha la pelle scura è facile invece portare tonalità di rossetto color porpora o prugna: le tonalità più scure di rosso, infatti, sono perfette se hai la carnagione olivastra, perché tendono a valorizzare appieno le tue caratteristiche. Anche il bordeaux può essere una validissima alternativa, soprattutto per un bel trucco sofisticato da sfoggiare di sera, magari con un abito nero classico. Da evitare assolutamente sono invece i rossi troppo sgargianti e brillanti, che finirebbero per stonare con la tua pelle scura, rendendo l’aspetto innaturale.

 

 

Qualche consiglio in più sulla scelta del rossetto rosso:

  • Se le tue labbra sono sottili punta a scegliere le tonalità più chiare di rossetto rosso tra quelle proposte per il tuo colore di pelle. Al contrario, se sono piuttosto voluminose e carnose puoi optare per colori più scuri: il motivo sta nel fatto che mentre i colori chiari tendono ad ampliare, quelli più scuri rimpiccioliscono leggermente la tua bocca.
  • Riassumendo, basta tenere a mente questa semplice regola: più chiara è la tonalità della tua pelle più chiaro e brillante deve essere il rossetto rosso su cui deve ricadere la tua scelta. Allo stesso modo più scura è la tonalità della vostra pelle, più scuro sarà il rossetto rosso da scegliere.

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Rossetto rosso: quale tonalità per la tua pelle?”

  1. Maria Teresa 28 aprile 2014 at 14:53 #

    Grazie Maria Carmela,

    I tuoi consigli sono utilissimi come sempre!

    In merito al colore del rossetto vorrei tuttavia aggiungere che, dopo una certa età – I famosi “anta” oggi grazie a Dio iniziano a 50! – è meglio usare le tonalità più chiare tra quelle adatte all’incarnato di ognuna, in modo di rendere alla pelle un pò di quella lucentezza che si perde con gli anni.

    Un cordiale saluto,
    Maria Teresa

Leave a Reply