Rossori sul viso: quale fondotinta per nasconderli?
Scopri l'Ebook

Rossori sul viso: quale fondotinta per nasconderli?

26 lug

Avere rossori sul viso è spesso tipico delle carnagioni chiare o molto chiare che hanno la pelle abbastanza secca, ma anche chi ha una pelle più scura o grassa può accusare questo fastidioso disturbo. I rossori sul viso sono difficili da trattare e soprattutto da coprire: è vero che un fondotinta liquido è più leggero e delicato di quello in crema, ma è anche vero che quest’ultimo ti assicura una coprenza maggiore ed un risultato molto più omogeneo.

fondotinta e rossori sul viso

 

Scegliere il tipo di fondotinta per i rossori sul viso

Quando appaiono rossori sul viso è segno che la pelle è abbastanza delicata e può facilmente irritarsi. Così applicare un prodotto eccessivamente pesante sul viso potrebbe peggiorare la situazione da un momento all’altro. Se sei indecisa tra scegliere un fondotinta in crema e uno fluido, opta sempre per quello fluido, decisamente più leggero. Naturalmente, però, la coprenza che si ottiene non è massima. A questo punto devi scegliere il prodotto più giusto, puntando ad esempio su fondotinta dalla leggera colorazione verdastra che spengono automaticamente i rossori sul viso grazie ad un effetto ottico, senza appesantire ulteriormente il look. Per finire, è importante che il prodotto che scegli abbia anche un’adeguata protezione dai raggi UV. Se invece ti piace comunque avere il comfort sulla pelle di un fondotinta in crema per coprire in modo più efficace i rossori sul viso, basta avere qualche piccolo accorgimento per quanto riguarda l’applicazione.

 

Applicare il fondotinta quando si presentano rossori sul viso

L’applicazione del fondotinta è un altro passaggio fondamentale. Se hai scelto un fondotinta fluido puoi benissimo applicarlo con i polpastrelli e ottenere subito un effetto molto naturale. L’alternativa potrebbe essere un pennello piatto a lingua di gatto. Se invece stai optando per un fondotinta in crema devi stare attenta a non metterne troppo per cercare di coprire tutti i rossori sul viso. Meglio agire prima con un correttore verde per poi avere dopo un effetto più naturale. Come? Il segreto è quello di applicare inizialmente pochi tocchi di prodotto sul viso e poi stenderli con una spugnetta leggermente inumidita.

 

 

Fondotinta alternativi per i rossori sul viso

In base alla tipologia della tua pelle puoi preferire diversi tipi di fondotinta, leggermente differenti rispetto a quelli elencati fin ad ora. Ad esempio, se la tua pelle tende di più ad essere secca e sensibile è sempre meglio usare fondotinta in crema, ma ad una condizione e cioè quella che ti diano la sicurezza di essere dermatologicamente testati e provati contro le allergie. Se invece la tua pelle è grassa fai meglio ad optare per un fondotinta in mousse, decisamente più leggero di quello in crema, che non rischia di far apparire il tuo viso unto e oleoso dopo poco tempo. Meglio ancora se oil-free: quelli privi di sostanze oleose, infatti, tengono di gran lunga meglio il trucco, impedendo che sbavi o coli. Ricorda inoltre di fissare il risultato con una cipria: anche in questo caso ne esistono di leggermente colorate. Quella che devi scegliere per tamponare l’aspetto dei rossori sul viso è quella che ha una base verde.

 

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply