Come scegliere il colore della cipria compatta
Scopri l'Ebook

Come scegliere il colore della cipria compatta

13 set

La cipria compatta è uno dei prodotti per il make up davvero versatile e abbastanza semplice da utilizzare. Ti permette di dare un bel finish al tuo fondotinta e di fissare le correzioni  che hai eseguito con il correttore, facendo al contempo da base per fard, terra abbronzante o illuminante. Ha dunque diversi utilizzi, ma ciò che è più importante è che la sua scelta deve essere sempre molto ragionata, altrimenti si rischia di ottenere un effetto estremamente innaturale. Vediamo come ci si può regolare al momento dell’acquisto.

come scegliere il colore della cipria compatta

 

Le diverse tonalità

La prima cosa da capire, prima ancora di iniziare a scegliere il colore della cipria compatta, è quale tonalità di pelle possiedi. Solitamente, infatti, i produttori cosmetici suddividono le colorazioni in tre principali categorie: chiare, medie e scure. Se possiedi una pelle di porcellana o avorio, che solitamente si scotta subito al sole, allora dovresti rivolgerti verso le tonalità chiare. Se invece la tua pelle è più simile al beige scegli una tonalità media, mentre se è olivastrabronzata scegli una tonalità scura. Dopo aver determinato il colore della tua pelle adesso è il momento di capire invece quale sia il tuo sottotono. Ci sono tre diverse tipologie: calda, fredda o neutra (per capire a quale appartieni ti basterà leggere l’articolo sul sottotono della pelle). Se il tuo sottotono è caldo, allora scegli colori che tendano più al beige, mentre se è freddo meglio indirizzare la scelta su una cipria compatta più rosata.

 

Se hai sbagliato fondotinta

Una volta capito quale sia il colore ideale per la tua pelle procedi pure a determinare il colore della cipria compatta più adatta alle tue esigenze. Tuttavia non sempre scegliere il colore perfettamente uguale a quello del tuo incarnato è la scelta ideale. Uno dei casi in cui è meglio acquistare un colore diverso riguarda la scelta sbagliata del fondotinta. Può infatti capitare che, nonostante le dovute prove in profumeria, alla fine il fondotinta che hai deciso di acquistare risulti poco più chiaro o più scuro rispetto al colore naturale della tua pelle. Se la differenza è di poco, non è necessario buttare via il fondotinta. Basta scegliere la cipria compatta giusta: ad esempio, se il tuo fondotinta che hai messo sulla pelle è chiaro puoi orientarti su una cipria compatta più scura. Al contrario, se la base è di mezzo tono più scuro puoi provare a stendere della cipria più chiara su tutto il viso.

 

Meglio più chiara o più scura se…

Il tuo fondotinta calza perfettamente a pennello con la tua pelle ma hai sbagliato a scegliere la cipria? Non preoccuparti perché puoi facilmente riutilizzare la cipria compatta senza accantonarla in un angolo. Se ad esempio vuoi illuminare alcune zone del viso ma in modo molto delicato, puoi tranquillamente riutilizzare una cipria compatta troppo chiara per la tua pelle proprio come un illuminante, da stendere su zone come il centro della fronte, sopra gli zigomi o sul dorso del naso.  Cosa fare invece di una cipria compatta più scura? Anche questa può essere riutilizzata in modo semplice come una leggera terra abbronzante, che puoi applicare sotto gli zigomi e sulle  tempie. La tecnica di sostituire illuminante e terra abbronzante con una cipria compatta più chiara o più scura è perfetta da utilizzare per un trucco da giorno: infatti il risultato che si ottiene è molto più leggero e soft, ideale per un look naturale.

 

 

Articoli correlati:

4 Responses to “Come scegliere il colore della cipria compatta”

  1. maya 14 settembre 2012 at 16:26 #

    ciao maria carmela ormai leggo sempre i tuoi bellissimi articoli e quello sulla cipria mi e’ stato davvero utile perche’ ne avevo comprata una scura e non sapevo proprio come utilizzarla!!!
    potresti scrivere qualcosa sul come riciclare una terra molto scura o troppo giallo/arancio? sai, essendo molto chiara ho sempre avuto difficolta’ a trovare il giusto colore.dipende dal sottotono? bacioni

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 15 settembre 2012 at 09:07 #

      Ciao! Si, la scelta del colore dipende molto anche dal tuo sottotono di pelle. Forse essendo chiara i toni troppo aranciati non stanno molto bene sul tuo viso. Ma non per questo devi buttarla! Io ad esempio le riutilizzo per creare sfumature più calde lungo la piega dell’occhio: prendo un pennellino da sfumatura e lo passo proprio in questa zona per ottenere un’ombra delicata o per dare sfumature diverse ad altri ombretti :)
      Spero di averti dato un’idea 😉

  2. maya 15 settembre 2012 at 20:49 #

    grazie mille ottimo consiglio!
    baci e a presto

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 16 settembre 2012 at 10:28 #

      Grazie a te, a presto! :)

Leave a Reply