Scrub gambe: pronta per l'estate!
Scopri l'Ebook

Scrub gambe: pronta per l’estate!

2 lug

Uno scrub per le gambe, che in estate fanno bella mostra di se, è veramente d’obbligo! In questo periodo, si sa, le gambe sono sempre in primo piano, grazie a shorts, gonne e abitini. Certo, chi è abituata a fare uno scrub di frequente (il consiglio è quello di farlo ogni settimana) si troverà sicuramente avvantaggiata. Ma chi ha trascurato un po’ questa parte del corpo durante tutto l’inverno ha di certo bisogno di correre ai ripari.

ricetta naturale scrub per le gambe

Oltretutto, se non ci si prepara bene alla tintarella, si rischia di prendere l’abbronzatura “a chiazze” e di certo nessuna di noi vuole questo! Lo scrub per le gambe che ti propongo è semplicissimo da fare: pensa che bastano solo 3 ingredienti per avere gambe morbide e vellutate!

 

Gli ingredienti

Vediamo quindi cosa occorre per poter fare questo scrub per le gambe.

♦  100 gr di olio di cocco

♦  1 limone (succo)

♦  250 gr di zucchero di canna

Ognuno di questi ingredienti svolge una funzione precisa all’interno di questo scrub per le gambe.  Infatti, l’olio di cocco serve a nutrire la pelle ed anche a far scivolare meglio lo zucchero, che è l’ingrediente che permette l’eliminazione meccanica delle cellule morte che si trovano nello strato più superficiale della pelle. Il succo di limone, invece, possiede anche’esso un’azione esfoliante, ma di tipo chimica, grazie alla presenza all’interno del succo degli alfa-idrossiacidi (meglio conosciuti come acidi della frutta). Perché meglio il succo di limone anziché l’olio essenziale di limone? Scoprilo nell’articolo dove spiego bene la differenza di proprietà tra l’olio essenziale e il succo di limone! Per quanto riguarda l’olio di cocco, l’ideale in questo caso è utilizzarlo freddo: sia perché l’effetto fresco sulle gambe aiuta, insieme al massaggio scrub, la circolazione, sia perché in questo modo ti verrà più semplice passare lo scrub su tutte le gambe. Ricordiamo, infatti, che l’olio di cocco è un tipo di olio particolare, perché diventa solido a temperature relativamente alte: così, basta tenerlo in frigo un paio di ore per vederlo solidificare (in inverno solidifica anche fuori dal frigo!). L’olio di cocco lo trovi in erboristeria e nei negozi biologici.

 

Come procedere

Una volta che il tuo olio di cocco avrà raggiunto una consistenza simile al burro, puoi mescolare insieme tutti e tre gli ingredienti, nelle dosi scritte sopra. Serviti di una ciotola capiente e versa prima il cocco, poi il limone ed infine lo zucchero e poi mescola bene. Quando il composto sarà tutto omogeneo allora potrai cominciare il tuo scrub. Per fare in modo che l’effetto nutriente dell’olio di cocco faccia effetto, la pelle delle gambe deve essere umida o bagnata. per questo ti consiglio di procedere in uno di questi due modi:

♦  puoi inumidire le gambe con l’aiuto di uno spruzzino e poi passare lo scrub

♦  oppure fare lo scrub direttamente sotto la doccia

I movimenti corretti da fare quando si esegue un qualsiasi scrub per le gambe sono i seguenti: si parte sempre dalle caviglie e con movimenti circolari si procede man mano verso le ginocchia e le cosce. Naturalmente puoi approfittare di questo scrub per le gambe per ammorbidire ed asfoliare anche la pianta dei piedi ed i talloni! Questo scrub può essere ripetuto una volta a settimana.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply