Sfumature make up: 3 tecniche da conoscere!
Scopri l'Ebook

Sfumature make up: 3 tecniche da conoscere!

29 ott

Eccomi nuovamente a parlare di sfumature sul make up! Anche se, come ripeto spesso, la pratica è quella che ci fa acquisire padronanza nell’uso dei cosmetici, è fondamentale anche essere a conoscenza del corretto utilizzo dei prodotti e, perché no, imparare qualche astuzia che ci semplifica la vita!

sfumare ombretto occhi

Oggi voglio per l’appunto parlarti di 4 astuzie che ritengo siano molto utili sia per chi è alle prime armi che per chi è già più esperta e che riguardano il complesso (quanto affascinante) mondo delle sfumature!

 

Ombre lips

La trovo un’alternativa davvero glamour per le più modaiole, ma se sei tra coloro che normalmente non sfoggerebbero mai le “ombre lips” puoi sicuramente sbizzarrirti a ricrearle per la prossima notte di Halloween! Anche se dovo dire che questa versione è più “soft” rispetto ad altre, grazie all’impiego della matita marrone al posto di quella nera. Per ottenere le ombre lips ti basterà infatti avere una matita marrone ed un rossetto (o matitone, come in questo caso).

sfumatura labbra

Inizia disegnando il contorno delle labbra con la matita marrone: questo farà in modo di creare già una zona più scura sulle labbra. In alternativa puoi limitarti a contornare e poi sfumare leggermente solo gli angoli delle labbra: anche in questo caso il risultato è garantito! Quindi passa sopra il matitone o il rossetto: in quest’ultimo caso è meglio procedere con un pennellino labbra per essere più precisa. Infine puoi dare un tocco in più picchiettando dell’ombretto bianco al centro del labbro inferiore per creare un effetto volume! (foto: beautylicieuse.com)

 

Sfumature professionali

I consigli su come ottenere un make up occhi perfettamente sfumato ed armonioso piacciono molto alle appassionate di trucco, specialmente a chi, come me, ama particolarmente valorizzare lo sguardo! Uno degli stili che mi piacciono di più è quello che prevede sfumature più intense vicino l’attaccatura delle ciglia che poi si alleggeriscono pian piano spostandosi verso la piega dell’occhio e per fare questo esistono diverse tecniche. Quella che voglio illustrarti oggi prevede l’utilizzo di un pennello in particolare, ovvero lo smudge brush, di cui ti ho già parlato nell’articolo “Blending brush e Smudge brush: quali differenze?“.

sfumare ombretto occhi

Grazie a questo pennello, dalle setole piccole e corte, puoi intensificare l’attaccatura delle ciglia ed al tempo stesso creare una leggera sfumatura. Il segreto per una sfumatura ideale? E’ sicuramente quello di applicare il colore a strati: inizia disegnando una linea per poi sfumarla verso la palpebra e continua così sfumando la riga sempre meno, così da intensificare il colore solo sul bordo cigliare. In mancanza dello smudge brush puoi utilizzare la tecnica della matita nera da sfumare con un pennello piatto, anche se in questo caso è richiesta una buona manualità! (foto: escentual.com)

 

Il pennello furbo

L’ultimo consiglio riguarda ancora un pennello, ma stavolta quello per applicare il blush! Questo pennello (Small Tapered Brush di Elf) è particolare perché la parte finale delle setole finisce a punta e questo consente di ottenere un’applicazione molto delicata nonché precisa.

pennello a punta per il blush

Perfetto, ad esempio, quando si vuole realizzare un leggero contouring e c’è bisogno di applicare e sfumare in una zona limitata, come quella delle guance, ben tre prodotti, ovvero terra (sotto lo zigomo), blush (sullo zigomo) e l’illuminante (sopra le guance). Ideale per chi è alle prime armi, questo pennello facilita davvero il lavoro! (foto: Elf.com)

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply