Smalto glitter: ecco come rimuoverlo perfettamente!
Scopri l'Ebook

Smalto glitter: ecco come rimuoverlo perfettamente!

31 gen

Hai mai utilizzato uno smalto glitter? Se la risposta è si sai di certo che rimuoverlo non è esattamente un gioco da ragazzi! Tutti gli smalti che presentano glitter al loro interno tendono infatti a non rimuoversi completamente, lasciando sull’unghia residui davvero poco gradevoli.

rimuovere lo smalto con i glitter

Ma c’è un metodo davvero infallibile per rimuovere perfettamente gli smalti glitter senza dover aspettare giorni prima che i residui vadano via. Vediamo qui di seguito di cosa si tratta.

 

Cosa ti serve

Per rimuovere perfettamente lo smalto glitter non ti servono chissà quali strumenti o prodotti particolari. Parte dei prodotti li utilizzi già quando elimini dalle unghie il normale smalto, ma in questo caso è necessario introdurre un nuovo strumento che ti permetterà di ottenere un risultato perfetto e che tutte noi abbiamo in casa: sto parlando della carta alluminio! Riepilogando, quello che ti serve è:

♦  un levasmalto

♦  dischetti di cotone (o pad o semplice cotone idrofilo)

♦  carta alluminio

C’è un motivo per il quale dico levasmalto e non acetone: personalmente ho ormai da tempo abolito l’utilizzo dell’acetone perché dal momento che è risultato essere nocivo, quando viene inalato può provocare seri danni. Per questo preferisco sempre affidarmi a qualche buon levasmalto che non abbia una base di acetone: ad esempio quelli a base di soia di Priti NYC e Suncoat o Fresh Therapies.

 

Come procedere

Come si suol dire, ci vuole più a dirlo che a farlo! Adesso ti descriverò tutto il procedimento nei dettagli in modo che tu possa replicarlo fedelmente, ma non lasciarti spaventare da tutte queste parole: una volta capito bene come procedere, non ci metterai più tempo del solito e soprattutto potrai andare in giro subito dopo senza vergognarti affatto delle tue unghie! Tuttavia, se non dovessi trovare chiare le mie parole, puoi sempre confrontarle con l’immagine che ritrae il tutorial che trovi in questo post sulla mia pagina Facebook! Ma iniziamo subito!

1) Prendi il dischetto di cotone (o quello che hai scelto tra le opzioni che ti ho dato prima) e bagnalo con del levasmalto. E’ necessario che ce ne sia a sufficienza per ricoprire tutta l’unghia. Quindi posiziona il dischetto imbevuto sopra l’unghia ed esercita un po’ di pressione.

2) Prepara in precedenza 10 ritagli di carta alluminio: “chiudi” il dischetto di cotone sul dito utilizzando proprio questi ritagli.

3) Adesso ripeti lo stesso procedimento su ogni dito e attendi qualche minuto (8-10 minuti). In questo modo si da tempo al levasmalto di sciogliere perfettamente lo smalto ma anche di staccare i glitter che solitamente rimangono sull’unghia.

4)  Inizia a sfilare a partire dal primo “salsicciotto” che hai creato con dischetto e carta stagnola e mentre tiri esercita una leggera pressione in modo da essere certa di rimuovere tutto lo smalto.

5) Sul dischetto di cotone vedrai tutto lo smalto con i glitter che sono rimasti completamente ancorati ad esso, mentre le dita sono perfettamente pulite.

6) Ripeti l’operazione per tutte le unghie, seguendo sempre l’ordine con il quale hai accartocciato la stagnola, in modo da non sfilare i salsicciotti non ancora pronti.

 

Anche tu hai sempre difficoltà a rimuovere lo smalto con i glitter? Conoscevi già questo metodo? Fammi sapere se anche con te funziona quando lo proverai!

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply