Come realizzare uno smokey eye con lo sfumino!
Scopri l'Ebook

Come realizzare uno smokey eye con lo sfumino!

18 mar

Spesso si pensa che, per realizzare un trucco impegnativo come uno smokey eye, sia necessario possedere chissà quanti pennelli per il trucco. In effetti, per poter fare un lavoro di precisione, è necessario picchiettare e sfumare sia su zone ampie che su parti dell’occhio più ristrette. Ma è ovvio che non tutte possiedono tanti tipi di pennelli: così ho pensato di dedicare un video alla realizzazione di un trucco impegnativo ed intenso come lo smokey eyes semplicemente adoperando uno sfumino!

 

Come utilizzare bene lo sfumino

Come si vede dal video, utilizzo lo sfumino in maniera diversa a seconda di cosa devo fare e delle parti che devo trattare. Ad esempio:

♦  per la palpebra mobile: si utilizza lo sfumino con la sua parte piatta, quindi quella più ampia. Si tampona il colore o si tira leggermente.

♦  per sfumare: si parte dal bordo che si vuole sfumare e si picchietta verso l’esterno con movimenti piccoli e decisi.

♦  per definire l’angolo esterno: in questo caso si sfrutta il lato esterno dello sfumino. Quindi si poggia il lato sull’angolo esterno e si tira una riga con l’ombretto.

♦  sotto l’occhio: qui occorre molta precisione. Per questo è utile la punta dello sfumino per creare un’ombra leggera e non troppo ampia sotto l’occhio.

 

Procedimento dello smokey eye con lo sfumino

Vediamo quindi come procedere per poter realizzare questo make up in stile smokey eye utilizzando semplicemente uno sfumino!

♦  Base: il fondotinta che ho utilizzato è il Medium Warm High Coverage di Neve Make up. Non ho messo correttore.

♦  Occhi: per realizzare questo smokey eye ti serviranno una matita nera, un ombretto nero, un ombretto azzurro perlato, un ombretto chiaro, mascara e, ovviamente, uno sfumino.

trucco smokey eyes nero e blu utilizzando uno sfumino

Comincia stendendo la matita nera (Urban Decay, Perversion 24/7 glide-on) sulla palpebra mobile senza avvicinarti troppo alla piega dell’occhio: in questo modo potrai sfumare meglio il nero senza allargare troppo il colore.

Quindi passa lo sfumino prima su tutta la palpebra mobile per stendere bene il colore e poi picchietta e tira la matita verso il bordo dell’occhio per sfumare.

Crea un’angolo esterno definito adoperando la parte laterale dello sfumino, come spiegato prima.

A questo punto preleva un po’ di ombretto nero (Urban Decay, pelette Smoked, Blackout) e passalo esattamente nello stesso punto dove hai applicato la matita nera: ripeti gli stessi movimenti, ma stavolta spingendoti più verso la piega dell’occhio.

Con lo sfumino ancora sporco di nero sfuma il colore sotto l’occhio, utilizzando stavolta la punta.

Preleva con l’altra parte dello sfumino un ombretto azzurro perlato (Minerale Puro, Mistica) e applicalo tamponando sulla piega dell’occhio, sulla palpebra mobile e sull’angolo interno.

Sfuma l’ombretto azzurro perlato (Minerale Puro, Mistica) verso le sopracciglia: se vedi che l’ombretto è troppo concentrato puoi aiutarti con le dita per scaricare un po’ il colore.

Per intensificare lo sguardo riapplica l’ombretto nero (Urban Decay, pelette Smoked, Blackout) sulla palpebra mobile lungo le ciglia.

Con le dita sfuma invece un ombretto chiaro (Neve make up, palette Elegantissimi, Etoile), sia sotto le sopracciglia che sotto l’angolo interno dell’occhio.

Per completare, piega le ciglia e applica il mascara (Neve Make up, Occhioni).

♦  Guance: sulle guance ho applicato il blush in polvere di Neve make up, colore Origami.

♦  Labbra: non ho applicato nessun rossetto o lucidalabbra, solo un semplice balsamo per le labbra.

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Come realizzare uno smokey eye con lo sfumino!”

  1. Francesca 20 aprile 2014 at 10:56 #

    Ciao!Questo smokey è bellissimo per gli occhi chiari come i tuoi. Io invece ho occhi marroni e sul mio blog mi sono cimentata con uno smokey piuttosto leggero nei toni del verde-tortora che si adattano a occhi scuri e verdi.
    Se ti va passa e dimmi cosa ne pensi! 😉
    http://artemissartbeauty. blogspot.it/

Leave a Reply