Preparare la pelle al fondotinta senza primer!
Scopri l'Ebook

Preparare la pelle al fondotinta senza primer!

15 dic

Preparare la pelle prima di applicare il fondotinta è una fase fondamentale per la buona riuscita di un trucco. Attendere i tempi giusti ed utilizzare i prodotti adeguati fa davvero la differenza! Da qualche anno a questa parte, la fase che precede l’applicazione del fondotinta è stata completamente occupata da un prodotto innovativo, ovvero il primer. I primer possono avere diverse funzioni, ma quella principale rimane una sola, ovvero far durare più a lungo il trucco.

come sostituire il primer

Per diverso tempo in commercio si trovavano solamente primer a base siliconica, che personalmente non amo affatto perché credo che servano più a peggiorare le condizioni della pelle che altro. Per fortuna le cose sono cambiate e adesso si trovano anche primer naturali, ma non sono molto diffusi e spesso bisogna acquistarli on line. Per questo motivo, pensando a chi non può comprare on line, non vuole spendere altri soldi o non vuole proprio utilizzare un primer, ho deciso di scrivere questo articolo e dare delle alternative valide ai vari tipi di primer!

 

 

Se vuoi una base luminosa

Molti primer hanno come scopo quello di dare al viso un aspetto radioso, visibile anche dopo aver applicato il fondotinta. Per ricreare lo stesso effetto non c’è bisogno di acquistare necessariamente un primer. Puoi ad esempio utilizzare una crema idratante illuminante oppure creartela direttamente tu unendo un pizzico di illuminante alla tua normale crema da giorno. Attenta, però, a non esagerare con l’illuminante, altrimenti il risultato sarà eccessivo: ricorda che si deve appena notare una leggera luminosità.

 

Se vuoi coprire le discromie

Gli ultimi nati sono i primer per il viso colorati, che puntano a coprire le discromie della pelle, in particolar modo rossori e pelle spenta/opaca. Anche in questo caso non è difficile sostituire un primer del genere: prendi una noce di crema e mescola ad essa un pizzico di ombretto verde (prova con una piccola quantità e poi se non sei soddisfatta aggiungine un altro po’). Se il rossore interessa tutto il viso, spalma la crema  come fai di solito, altrimenti applicala solo sulla zona interessata (ad esempio guance): il colore verde spegne il rosso della pelle e una volta applicato il fondotinta non si vedrà più nulla. In commercio esistono tuttavia creme viso di colore verde che puoi tranquillamente utilizzare. Per quanto riguarda invece la pelle spenta/opaca, il colore da scegliere è il rosa: anche in questo caso basta unire alla crema viso una punta di ombretto rosato, mescolare e applicare su tutto il viso.

 

Se vuoi una base opaca

Il primer è spesso utilizzato per creare un effetto opaco, voluto sopratutto da chi ha una pelle grassa e non desidera assolutamente che dopo qualche ora dall’applicazione del trucco il viso diventi lucido. Per evitare di utilizzare il primer, il mio consiglio è quello di applicare dopo la crema viso (che deve essere necessariamente specifica per pelli grasse) un po’ di cipria a base di caolino (ad esempio la cipria Matte di Neve Cosmetics), minerale che assorbe moltissimo il sebo in eccesso, e poi procedere con l’abituale fondotinta (meglio se in polvere libera o compatta).

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Preparare la pelle al fondotinta senza primer!”

  1. Rossella 16 dicembre 2013 at 15:05 #

    Wow!!! Questo si che è un rimedio anti-crisi ;-)! Sono curiosa di provare il metodo opacizzante… Speriamo funzioni bene.

Leave a Reply