Spugnetta vs pennello: tutti i pro e i contro!
Scopri l'Ebook

Spugnetta vs pennello: tutti i pro e i contro!

3 ago

Forse anche tu almeno una volta ti sarai chiesta se sia meglio applicare il fondotinta con la spugnetta piuttosto che con un pennello! In questo articolo analizzeremo tutti i pro e i contro sia dell’uno che dell’altro: iniziamo subito!

applicazione fondotinta spugnetta o pennello

 

Spugnetta

Alcune la trovano scomoda, altre non ci rinuncerebbero mai: la spugnetta per fondotinta è un accessorio che tutte abbiamo utilizzato almeno una volta per stendere la base trucco. Vediamo quali sono i suoi pro e i suoi contro.

♦  Pro: tra le caratteristiche a favore della spugnetta possiamo sicuramente riportare il fatto che sia decisamente più economica rispetto ai pennelli ed occupa molto meno spazio. Inoltre la spugnetta è ottima per sfumare bene il fondotinta lungo i bordi del viso o dare un effetto fresco al volto. Può essere utilizzata sia asciutta che inumidita, ed in quest’ultimo caso il risultato è decisamente molto naturale. Ricorda inoltre che non esiste un solo tipo di spugnetta: ci sono quelle più dure, compatte e consistenti, che danno una maggiore copertura, e ci sono quelle più morbide che regalano invece un risultato decisamente più naturale. Per finire, alcune particolari forme, come quella a triangolo, ti permettono di raggiungere angoli del viso difficili, come quelli ai lati del naso e vicino gli occhi.

♦  Contro: il punto a sfavore per eccellenza che riguarda la spugnetta è sicuramente il fatto che fa sprecare un sacco di prodotto. Se ci pensi bene, infatti, si comporta proprio da spugna, e assorbe tantissimo fondotinta, lo stesso che vedi colare via a fiumi quando la lavi (il che non lo rende più un prodotto poco costoso, dato che ti costringe a sprecare prodotto). Anche le spugnette vanno lavate? Certamente: il continuo sfregarle sul viso le riempie di batteri e se non le lavi spesso possono essere la causa principale della comparsa di brufoli, punti neri e imperfezioni sul viso.

 

Pennello

I pennelli per il trucco sono considerati accessori decisamente più professionali rispetto alla spugnetta, ma non per questo sono solo i make up artist ad utilizzarli. Tantissime donne li utilizzano, ma anche loro hanno pro e contro.

♦  Pro: è sicuramente molto più versatile rispetto alla spugnetta. Ad esempio, con il pennello da fondotinta minerale, puoi benissimo applicare anche la cipria. Altro fattore da considerare è la durata: spesso le spugnette tendono a sfaldarsi dopo poco, mentre i pennelli, se di media-alta qualità, sono da considerare un vero e proprio investimento a lungo termine.

♦  Contro: oltre al prezzo, che in alcuni casi è davvero improponibile, i pennelli hanno un’altro punto a sfavore. Richiedono infatti molte cure e vanno lavati con regolarità. A differenza delle spugnette a volte, per mantenere sempre morbide le setole, è necessario utilizzare un goccio di olio o un balsamo per capelli per farli tornare in forma.

 

Chi merita di vincere questa sfida secondo te? Personalmente mi trovo bene con entrambi, ma se proprio devo scegliere preferisco la spugnetta (per il fondotinta minerale in polvere invece mi trovo bene con il pennello kabuki piatto ovviamente, perché in questo caso la spugnetta non è per niente adatta). Fammi sapere quale preferisci!

 

 

Articoli correlati:

5 Responses to “Spugnetta vs pennello: tutti i pro e i contro!”

  1. Rossella 3 agosto 2013 at 13:24 #

    E’ vero la spugnetta “ruba” praticamente la metà del fondotinta, quando è nuova poi se lo beve proprio 😡 ! Ma preferisco decisamente lei, riesco a sfumare meglio lungo i contorni del viso, e mi dà una coprenza maggiore rispetto al pennello, che in alcuni casi lascia addirittura i segni delle setole 😕 !

    • Raquel 8 agosto 2013 at 09:52 #

      già, anche io preferisco la spugnetta. una volta provata, approvata e amata da subito, non riesco a farne a meno senza di lei. 😀

  2. Raquel 8 agosto 2013 at 09:45 #

    E’ vero la spugnetta assorbe molto prodotto, però ti devo dire che l’applicazione è molto più naturale, e mi trovo davvero bene. Però io uso il pennello flat di elf anche per i fondo liquidi e mi trovo bene lo stesso. Ma la spugnetta a me rimane l’unica. Provata, approvata, e amata da subito. 😀

  3. Elly Napier 21 settembre 2013 at 14:38 #

    Mi sa che sarò l’unica contro corrente: io uso sempre e comunque solo le mani!xD
    La spugnetta,come dite voi,si succhia praticamente tutto il prodotto,però lascia anche le chiazze! Cioè,questo perlomeno se si tampona il fondotinta..
    Il pennello a lingua di gatto invece,o sarò io totalmente incapace (il che può essere effettivamente molto probabile xD),mi lascia sempre un sacco di striature…mah!

  4. dany 2 ottobre 2013 at 11:51 #

    Decisamente mi trovo proprio male con spugnette e tamponi, preferisco di gran lunga il pennello!
    Riesco a modulare e stendere meglio qualsiasi prodotto, forse per la manualità acquisita sin da piccola con acquarelli, tempere e oli, visto che la pittura è la mia passione.
    Nemmeno la manutenzione e il lavaggio non mi scoraggiano: sono abituata e tra l’altro mi sembra anche più veloce di continuare a lavare e strizzare la spugnetta.
    E se proprio ho fretta, uso le dita!

Leave a Reply