Tagliare i capelli: è vero che ricrescono più velocemente?
Scopri l'Ebook

Tagliare i capelli: è vero che ricrescono più velocemente?

28 gen

Oggi non parlo di cosmesi o make up, ma bensì di capelli! La questione riguarda il fatto che, se si tagliano i capelli, questi crescono più velocemente, più sani e più robusti di prima. Non sono assolutamente in poche a pensarlo: tante ragazze, ma anche uomini, che vedono la propria capigliatura diradarsi, non esitano a recarsi dal parrucchiere o dal barbiere per tagliare i capelli di qualche centimetro, e c’è chi lo fa anche 1 o 2 volte ogni due mesi, pur di ottenere una chioma splendida.

tagliare i capelli per farli crescere più velocemente

Ma è veramente così? E’ giusto dire che se si tagliano i capelli, questi ricrescono più velocemente?

 

Riflettiamoci su!

Prima di dare una risposa, bisogna capire come è fatto il capello. Per fare questo non bisogna scomodare la scienza, ma semplicemente l’esperienza. Pensa alla ricrescita dopo una tintura: la parte che risulta non colorata, quindi quella “nuova”, è la radice e non le punte. Da questo si può facilmente dedurre che il capello cresce a livello della cute e non dalle punte. Le punte, semmai, sono la parte dove i danni che ha subito il capello si notano di più: perché? Semplicemente perché le punte sono la parte più distante dalla cute, o meglio dal bulbo pilifero, che è proprio la parte da dove si origina il capello e da dove arriva il nutrimento al capello stesso. Ma non è solo una questione di nutrimento: i capelli alla radice sono solitamente più “sani” perché ricoperti da uno strato di sebo (in quantità normali è invisibile, mentre quando è eccessivo si parla di capelli grassi) che li avvolge e li ripara da agenti chimici o ambientali aggressivi. Il sebo non arriva però a distribuirsi su tutta la lunghezza dei capelli, specialmente se sono molto lunghi. Così accade che diventano secchi, porosi, si spezzano e compaiono le prime doppie punte. 

 

Cosa fare allora? 

Quella che ho descritto poc’anzi è la situazione in cui molte ragazze si ritrovano, ovvero capelli che crescono lentamente, e che allo stesso tempo sono secchi e con doppie punte. Ma alla luce di ciò che ho appena detto, cioè che il capello non cresce dalle punte ma dalla radice, non ha senso tagliare i capelli o le doppie punte con lo scopo di farli crescere più velocemente: il capello crescerà comunque, con o senza doppie punte. Tuttavia, personalmente consiglio sempre di tagliare in capelli quando si presentano queste condizioni, ma non per aumentare la velocità di crescita, ma perché i capelli, dopo un bel taglio, appaiono molto più sani. Parlo per esperienza personale: quando mi accorgo di avere le punte o le lunghezze secche o sfibrate, spesso ricorro a molti prodotti per lo styling oppure li lego spesso, come se volessi camuffare il difetto, peggiorando così la situazione. Naturalmente utilizzo anche maschere, oli e balsami, ma in particolari periodi dell’anno l’unica cosa da fare rimane solo quella di tagliarli! Basta effettuare il taglio una sola volta, e non periodicamente come consiglia qualche parrucchiere.

 

Concludendo

Se hai i capelli rovinati e che crescono lentamente non aspettarti che tagliandoli questi possano crescere più velocemente, dato che capelli sfibrati e doppie punte non influiscono su questo processo. Piuttosto elimina la parte sfibrata e ormai morta del capello per farli apparire più sani e maneggiarli meglio.

 

 

 

Articoli correlati:

4 Responses to “Tagliare i capelli: è vero che ricrescono più velocemente?”

  1. Luisa 6 febbraio 2014 at 09:48 #

    Io sono una di quelle che pensa che tagliare i capelli aiuti a farli crescere di più.. e ti spiego il perché: chi tende ad usare phon, piastra e altre cose che rovinano i capelli, ha quasi sicuramente il problema delle doppie punte e queste infami che fanno? si spezzano! Quindi non tagliando i capelli, quelli che ricrescono non hanno possibilità di allungarsi proprio perchè arrivati ad una certa lunghezza si spezzano! Io taglio i capelli in determinati periodi, tipo subito dopo l’estate perchè saranno sicuramente più secchi con il sole e il mare, poi a dicembre in previsione delle feste natalizie, e a marzo-aprile giusto per acconciarli un pò!

  2. Stè 13 marzo 2014 at 03:37 #

    Fantastico manuale, davvero!
    Ho scoperto trucchetti dei quali ero totalmente all’oscuro, e se prima ero convinta di aver raggiunto la giusta esperienza necessaria per una ragazza nell’ambito “trucchi”, beh ho dovuto ricredermi.
    Gentilissima idea e ottimi consigli!
    Complimentoni, continua così! 😉

  3. Giulia 25 marzo 2014 at 11:29 #

    Grazie davvero dei consigli!! Sei stata utilissima, io come la maggior parte delle persone credevo che tagliando i capelli potessero crescere di più, anche perchè ho il problema che non crescono molto e delle doppie punte.. ma con questo articolo ho dovuto ricredermi.. brava e continua così!

  4. Alessia 6 marzo 2015 at 19:13 #

    Ciao Maria Carmela, complimenti per il tuo stupendo blog! Volevo chiederti ma maschera per capelli e impacco pre-shampoo sono la stessa cosa?

Leave a Reply