Le tendenze make up dell'autunno 2012 secondo le passerelle
Scopri l'Ebook

Le tendenze make up dell’autunno 2012 secondo le passerelle

23 ago

Come accade ogni anno, anche per questa stagione autunnale 2012 non si fanno attendere i nuovi trend da seguire secondo i make up artist più famosi, che truccano ed esaltano la bellezza delle modelle in passerella. Alle sfilate, infatti, puoi benissimo farti un’idea di quelle che saranno le tendenze anche riguardo al trucco e ai colori o gli stili che più di tutti andranno di moda. Qui ho raccolto 5 diverse tipologie di trucco viste in sfilata che interpretano benissimo il make up per questo autunno 2012.

 

 

Raffinato per Chanel

trucco raffinato Chanel

Lo stile Chanel è davvero inconfondibile: un delicato grigio perla che valorizza qualsiasi colore di occhi e che si sposa benissimo con una riga non troppo sottile di matita nera, in modo da dare la giusta dose di carattere al trucco degli occhi. Inoltre l’ombretto va anche applicato sotto, per poi completare il tutto con una buona passata di mascara nero. Con la punta dello sfumino la truccatrice ritocca i bordi dell’ombretto e aggiunge un punto luce sotto le sopracciglia.

 

Labbra in primo piano per Gucci

labbra in primo piano per Gucci

A differenza di altri stilisti, Gucci punta tutto sulle labbra. Se anche tu hai delle belle labbra piene e vuoi valorizzarle, per questo autunno scegli un bel rossetto rosso ciliegia: l’importante è definire molto bene i contorni per evitare antiestetiche sbavature e fissare il tutto con un gloss trasparente. Il segreto sei truccatori è quello di mettere sotto una matita naturale e poi applicare sopra il rossetto con un pennellino apposito: in questo modo il colore resiste più a lungo e quando il rossetto dovesse iniziare a togliersi sotto non rimarrebbe quella brutta linea di matita scura attorno alle labbra. Per gli occhi, invece, basterà un ombretto marrone sulla piega dell’occhio, una riga di matita bianca lungo la rima inferiore e per finire una buona passata di mascara sia sopra che sotto.

 

Ancora colore per Roberto Cavalli

trucco colorato Roberto Cavalli

Per lo stilista Roberto Cavalli l’autunno non è da intendersi come la stagione che porta verso l’inverno ma piuttosto un prolungamento dell’estate. Così troviamo ancora sugli occhi un bel trucco accentuato, con colori brillanti e metallizzati che danno moltissimo risalto allo sguardo. Naturalmente è una tipologia di trucco che va riservata solo per le occasioni speciali, per far colpo magari ad una festa o durante un evento. Le tonalità predominanti sono di sicuro il verde, chiaro e scuro, insieme al viola e all’oro. Il nero, invece, è utilizzato per dare maggiore profondità all’occhio ed è applicato sia all’interno che sull’angolo esterno per sfumare il verde e renderlo man mano più deciso.

 

Minimal pop per Stella McCartney

minimal pop per Stella McCartney

Trucco completamente nude, quasi invisibile per questa collezione di Stella McCartney, se non fosse per quel particolare delle ciglia, davvero audaci. Questo make up punta infatti a lasciare bocca e zigomi in secondo piano, tanto che non vengono neanche truccati. Dopo aver creato quindi una base, che deve essere necessariamente omogenea, occorre concentrare tutto sugli occhi, o meglio sulle ciglia. In questo caso è stato utilizzato un mascara blu elettrico, perfetto per chi ha gli occhi castani o azzurri, ma puoi benissimo sostituirlo con uno di colore viola se hai gli occhi verdi. Se le tue ciglia non sono di natura così lunghe e folte puoi procedere così: applica prima un mascara bianco oppure uno nero, in modo che facciano da base e diano maggiore consistenza.

 

Sguardo da dura per Versace

sguardo duro Versace

Sopracciglia schiarite e occhi scuri creano un contrasto forte che contribuiscono a rendere lo sguardo “da dura”. E’ quello che ha voluto ricreare sulle sue modelle la stilista Versace, durante la sua ultima sfilata. La bocca è praticamente annullata, mentre l’occhio è contornato di nero grazie a geometrie ben studiate create con l’aiuto di un eyeliner. Il tutto è completato da una frangetta corta e retta, che contribuisce a rendere ancora più duri i lineamenti, concentrando inoltre tutta l’attenzione sullo sguardo.

 

 

No comments yet

Leave a Reply