Truccarsi gli occhi in modo professionale: i segreti dei truccatori
Scopri l'Ebook

Truccarsi gli occhi in modo professionale: i segreti dei truccatori

8 feb

Tutte noi, almeno una volta, guardando un truccatore professionista all’opera o un trucco occhi perfetto, abbiamo desiderato ottenere gli stessi risultati, ma da sole, in casa nostra. Naturalmente,  se sei ancora alle prime armi dovrai fare prima un po’ di pratica, ma vedrai che pian piano, con costanza, potrai ottenere risultati davvero soddisfacenti.

come truccarsi gli occhi in modo professionale

 

Segui passo passo questi preziosi consigli su come truccarsi gli occhi in modo professionale.

 

Truccarsi gli occhi passo 1: definisci la forma dei tuoi occhi

forme degli occhi per un trucco professionaleIl primo segreto per truccarsi gli occhi in modo professionale è quello di stabilire la forma dei tuoi occhi. È molto importante saperlo, perché truccarsi gli occhi in modo professionale non vuol dire solo avere buoni cosmetici ma è anche necessario sapere come utilizzarli. Per farti un’idea, consulta gli articoli sul trucco per gli occhi infossati e quello sul trucco per occhi sporgenti. In linea generale devi tenere a mente questa semplice regola: i colori più scuri tendono a chiudere e dare meno risalto alle zone in cui vengono applicati, mentre i colori chiari danno molto più visibilità e fanno emergere le zone in cui li metti. Per fare un esempio, se hai gli occhi sporgenti quello che devi cercare di fare è utilizzare sulla palpebra mobile dei colori scuri, in modo da farla apparire otticamente “più piatta” e meno rigonfia. Se invece hai gli occhi piccoli, e vuoi farli sembrare più ampi, gli ombretti giusti da utilizzare sono quelli chiari e perlati, perché riflettendo la luce aprono molto lo sguardo.

 

Truccarsi gli occhi passo 2: scegli l’ombretto in base al colore dei tuoi occhi

colori ombretti per un trucco occhi professionaleUna volta aver definito la forma, adesso si può passare a capire quali sono i colori più adatti per truccarsi gl occhi. La scelta deve essere fatta ovviamente in base al tuo colore di occhi. Scopri le tonalità di  trucco per gli occhi azzurri, le tonalità di make up per occhi verdi, e le tonalità di trucco per occhi castani. In ogni caso, ogni colore di occhi ha una tonalità di ombretto ideale: per quelli verdi è il porpora, per quelli castani è il marrone e per gli occhi azzurri l’arancio. Naturalmente non sono solo questi i colori che puoi utilizzare: puoi divertirti a miscelare diverse tonalità per trovare quella che ti si addice di più.

 

Truccarsi gli occhi passo 3: gli strumenti adatti

pennelli per il trucco professionaleTruccarsi gli occhi richiede anche un minimo di “equipaggiamento” da tenere sempre pronto in casa. Se sei alle prime armi forse non avrai ancora tanti tipi di pennelli a tua disposizione. Ma non preoccuparti: lo stretto necessario per truccarsi gli occhi da sola si riduce agli sfumini, ovvero gli applicatori che spesso trovi nella confezione degli ombretti che compri. A volte, se ti è capitato di comprare piccole palette (diversi ombretti in un solo astuccio) di ombretti, puoi trovare anche dei piccoli pennelli che puoi benissimo sfruttare quando ti trucchi.

 

 

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Truccarsi gli occhi in modo professionale: i segreti dei truccatori”

  1. maika 23 maggio 2013 at 12:22 #

    ciao,
    vorrei da te un consiglio per un make up da sfoggiare al battesimo del mio bambino.
    Sono mora, occhi molto scuri e capelli ricci, indosserò un tubino color pesca…
    Attendo con ansia una tua risposta.

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 29 maggio 2013 at 09:20 #

      Ciao! Inizia con una base chiara color pesca e poi sfuma un ombretto marrone lungo la piega dell’occhio e l’angolo esterno. Se ti piace puoi anche aggiungere una riga sottile di eyeliner e la matita marrone dentro l’occhio :)

Leave a Reply