Trucco facile: bastano una matita ed un ombretto!
Scopri l'Ebook

Trucco facile: bastano una matita ed un ombretto!

23 apr

Il massimo che si può desiderare da un make up è realizzare un trucco facile ma che dia un risultato professionale. Questo è proprio uno dei casi in cui semplicità e ottimo risultato coincidono perfettamente! Il trucco che ti presento è infatti davvero facile da realizzare, ma allo stesso tempo l’effetto finale è professionale e difficilmente potrai rimanere delusa.

come fare un make up facile

 

Quando?

Questo trucco, oltre ad essere facile è anche molto versatile: infatti, può essere realizzato di giorno come di sera e va benissimo in qualsiasi occasione.

 

Per chi?

Dati i colori naturali e neutri tutte possono indossare questo make up e sta bene con qualsiasi abito e look.

 

♦  Usa il correttore: copri tutte le imperfezioni passando del correttore su macchie, brufoli e occhiaie. Se non sai quale correttore scegliere per le tue occhiaie, consulta pure l’articolo sulla differenza tra il correttore arancione e il correttore color pesca: trovi anche il video correlato!

♦  Stendi il fondotinta: applica il fondotinta su tutto il viso, facendo attenzione che il risultato sia perfettamente omogeneo. Se non ami molto il fondotinta puoi sempre rivolgerti ad una BB Cream o ad una crema colorata.

♦  Passa la cipria: per fissare la base e fare in modo che non coli durante la giornata o la serata, applica un velo di cipria trasparente, possibilmente in polvere libera, in quanto dona un effetto decisamente più naturale. Riserva quella compatta per i piccoli ritocchi quando sei fuori casa.

♦  Trucca gli occhi: i cosmetici principali sono semplicemente un ombretto a tua scelta ed una matita. In questo caso io ho scelto un ombretto marrone perlato (Neve Cosmetics, Madison) ed una matita nera (Minerale Puro, colore Nero): naturalmente ti serviranno anche pennelli e mascara.

 

Comincia tracciando una riga sul bordo superiore dell’occhio con la matita nera. Non è necessario essere precisa: l’importante è che sia  un tratto intenso che si estenda dall’angolo esterno a quello interno.

riga di matita nera sopra l'occhio

Fai lo stesso sul bordo inferiore dell’occhio, ma stavolta non spingerti fino all’angolo interno, in modo da dare luce allo sguardo.

riga di matita nera sul bordo inferiore dell'occhio

Quindi applica l’ombretto marrone su tutta la palpebra mobile con un pennello piatto: l’ombretto che andrà sopra la matita risulterà automaticamente più scuro, mentre il resto della palpebra sarà più chiara.

ombretto marrone sulla palpebra mobile

Sfuma lo stesso ombretto lungo la piega dell’occhio e, con un pennello piatto e angolato, preleva sempre lo stesso ombretto e applicalo sopra la matita che hai messo sul bordo inferiore dell’occhio.

ombretto marrone sotto l'occhio

Quindi matti la matita nera lungo la rima interna dell’occhio.

matita nera sulla rima interna dell'occhio

Per finire applica il mascara, sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori.

mascara sulle ciglia superiori e inferiori

 

 

Qualche consiglio in più per completare il trucco facile:

  • Per il trucco delle guance ti consiglio un fard color pesca, molto naturale, mentre sulle labbra va benissimo un rossetto o un gloss nude o albicocca.

 

 

 

Articoli correlati:

5 Responses to “Trucco facile: bastano una matita ed un ombretto!”

  1. Barbara 23 aprile 2013 at 13:06 #

    bel trucco, facile e adatto per ogni occasione!credo proprio che lo copierò!

  2. Cristina 7 maggio 2013 at 18:23 #

    Stupendooooo!!! MI PIACE UN SACCO QUESTO TRUCCO *_*

  3. lucia 14 maggio 2014 at 15:42 #

    Bello la matita nera prima dell ombretto!!!mi piace:-)

  4. ferri renata 27 settembre 2014 at 19:54 #

    ciao, anche stasera ti scrivo ma non so dove mi rispondi. anche altre volte ti ho scritto, ma…..
    Ho una certa età ma “mi cala la palpebra” e quando mi trucco poi non si vede niente come posso fare per questo inconveniente? Spero che questa volta tu possa rispondermi. grazie. renata

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 28 settembre 2014 at 09:47 #

      Ciao Renata! Ti chiedo scusa, ma non sempre riesco a rispondere (sono sempre io che scrivo, rispondo, pubblico, non mi affido mai a nessuno, nonostante siate davvero in tantissime! :) ). Per quanto riguarda la palpebra mobile nascosta, non pensare che non valga la pena truccarla solo perché quando hai l’occhio aperto non è più visibile. Pensa solo che quando sbatti le palpebre, chi hai di fronte si accorge subito del trucco che sta sotto! Dunque è sbagliato tralasciare questa zona solo perché non visibile a occhio aperto. Un idea per un trucco potrebbe essere quella di applicare un ombretto chiaro opaco su tutta la palpebra mobile e definire lo sguardo con un ombretto scuro lungo l’attaccatura delle ciglia :)

Leave a Reply