Trucco guance: 3 metodi per stendere diversi tipi di blush
Scopri l'Ebook

Trucco guance: 3 metodi per stendere diversi tipi di blush

9 mag

Il trucco delle guance serve a dare colore al viso, per ottenere un incarnato dall’aspetto sano e luminoso. Il problema nasce solitamente quando ci si trova davanti diverse tipologie di blush, che non sappiamo bene come applicare. Qui di seguito una carrellata dei tipi più diffusi di blush (liquido, in gel, in crema, in polvere, in stick) e le relative istruzioni su come applicarli correttamente.

make up guance applicazione tipologie di blush

 

Blush in polvere libera o compatta dalle guance alle tempie

Con i blush in polvere, siano essi in polvere libera o compatta, puoi ottenere un effetto molto sfumato.

fard in polvere applicazione♦  Per chi: scegli questo tipo di blush se ti piace un effetto sulla pelle che sia decisamente morbido e vellutato e se hai la pelle grassa.

♦  Gli strumenti: per ottenere questo effetto hai bisogno di un pennello grande e morbido: ricorda che più grande sarà il pennello che utilizzi, più sfumato e diffuso sarà il colore, mentre se utilizzi un pennello da blush più piccolo ottieni un applicazione più intensa, che però devi avere cura di sfumare bene.

♦  Come procedere: se stai utilizzando il blush in polvere, metti un po’ di prodotto sul tappo e poi prelevalo con il pennello, altrimenti, se si tratta della versione compatta, poggia il pennello direttamente sul prodotto. In ogni caso non dimenticare mai di eliminare l’eccesso di prodotto dal pennello scuotendolo un po’, in modo da ottenere un risultato quanto più omogeneo e non a chiazze. Quindi parti dalla parte centrale delle guance picchiettando il pennello su di esse e poi sfuma il colore verso le tempie e verso le guance stesse.

 

Blush in crema o in stick sulla parte alta della guancia

Il blush in crema, come quello in stick, ti donano un look molto naturale.

fard in crema applicazione♦  Per chi: ottimo modo di dare un bel colorito al viso se hai al pelle secca e i prodotti in polvere non fanno proprio per te.

♦  Gli strumenti: per applicare il blush in crema puoi servirti semplicemente delle dita, ma puoi anche decidere di utilizzare un pennello e persino una spugnetta.

♦  Come procedere: anzitutto preleva un po’ di prodotto e scaldalo sul dorso della mano. Quindi procedi applicandolo direttamente con le dita sulla parte alta delle guance per ottenere un risultato molto naturale. Se hai scelto di applicare il blush in crema o in stick con il pennello o la spugnetta, preleva il prodotto direttamente dal dorso della mano e sfumalo poi sul viso.

 

Blush in gel o liquido sugli zigomi

Se vuoi dare luce al viso, allora devi sicuramente scegliere un blush in gel oppure uno liquido.

fard in gel applicazione♦  Per chi: vanno bene sia per chi ha la pelle grassa che per chi ce l’ha secca, dato che hanno una buona durata.

♦  Gli strumenti: sono prodotti dalla consistenza molto leggera, dunque puoi applicarli con le dita, ma anche con un pennello.

♦  Come procedere: se utilizzi il pennello, intingilo nel prodotto, scarica l’eccesso sul dorso della mano e poi procedi all’applicazione picchiettando e sfumando subito il prodotto proprio sugli zigomi. Con le dita fai lo stesso: picchietta il colore sugli zigomi e poi sfumalo. L’importante è sfumare il prodotto velocemente, dato che questa tipologia di blush tendono ad asciugarsi molto rapidamente.

 

Tu con quale tipo di blush ti trovi meglio? E come lo applichi?

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Trucco guance: 3 metodi per stendere diversi tipi di blush”

  1. Lilyth 15 giugno 2013 at 12:43 #

    Avendo la pelle tendenzialmente grassa, mi trovo meglio con il blush in polvere: ne applico uno più scuro con un pennello angolato come contouring, e uno più chiaro (sempre nei toni del rosa) con un pennello tondo, sfumandolo dal centro delle guance verso l’esterno. Poi applico un illuminante per dare un tocco di luce che non potrei ottenere solo con il prodotto in polvere.

Leave a Reply