Trucco Laura Pausini: come replicare questo smokey eyes
Scopri l'Ebook

Trucco Laura Pausini: come replicare questo smokey eyes

2 gen

Oggi analizzeremo insieme il trucco di Laura Pausini, quasi sempre in stile smokey eyes ed in perfetta linea con la sua musica spesso piena di grinta.

 

make up ispirato a Laura Pausini

 

Le caratteristiche di Laura Pausini

Ciò che la contraddistingue ancor prima del suo aspetto fisico è di certo il suo modo di fare, allegro e sbarazzino: il sorriso è il suo biglietto da visita.

♦  Viso: la forma del viso di laura Pausini è quadrata con il mento a punta e gli zigomi abbastanza alti ma poco pronunciati.

♦  Occhi: il colore dei suoi occhi è un castano intenso. La palpebra mobile è ricoperta da quella fissa, dando l’impressione di occhi sempre gonfi e pesanti. Per questo motivo il trucco punta a minimizzare questa caratteristica, utilizzando principalmente colori scuri per non accentuare la palpebra sporgente sull’occhio.

♦  Labbra: non sono molto voluminose, ma neanche sottili. L’arco di cupido sul labbro superiore risulta accentuato, enfatizzando il suo sorriso.

 

Come realizzare il trucco di Laura Pausini

Il trucco che Laura Pausini indossa in questa occasione è decisamente scuro e intenso, insomma, un perfetto smokey eyes, con la particolarità di regalare all’occhio un taglio allungato molto femminile. Ma scopriamo subito come poterlo realizzare.

make up viso laura PausiniViso: Per il trucco del viso laura Pausini utilizza un primer che le aiuta a tenere a bada eventuali zone lucide e levigare la grana della pelle. Dopo aver atteso circa 5-10 minuti, è la volta del fondotinta in crema: stendilo con l’aiuto di una spugnetta oppure aiutandoti con i polpastrelli. Per una finitura trasparente e non troppo pesante, ti consiglio di inumidire la spugnetta e tamponarla delicatamente sul viso. Per il fard punta su un colore caldo, come un terracotta.

make up occhi Laura PausiniOcchi: per realizzare questo trucco di Laura Pausini ti serviranno una matita nera, un ombretto nero, un ombretto chiaro perlato, pennelli e mascara.

Per avere un risultato così intenso bisogna partire da una base molto scura, ovvero la matita nera. Applicala quindi su tutta la palpebra mobile ma anche sotto l’occhio. Non occorre che tu sia precisa, specialmente nei bordi, dato che dopo dovrai sfumare tutto.

Adesso, con un pennello pulito, cerca di rendere omogeneo il tratto della matita sulla palpebra mobile, senza finire su quella fissa. Lo stesso fai sotto l’occhio. Già in questa fase puoi iniziare a tirare il colore verso l’esterno per creare la codina che darà l’impressione al tuo occhio di essere più affusolato.

Con un pennello morbido da sfumatura insisti invece sulla piega dell’occhio e sulla palpebra fissa sfumando pian piano il colore verso le sopracciglia in modo da alleggerire il tratto pian piano.

Ora è il momento dell’ombretto nero: una volta creata la base giusta con la matita nera, ti basterà applicare l’ombretto di sopra: nella palpebra mobile e sotto l’occhio procedi con un pennello piatto, perché il colore deve essere concentrato, sulla piega ed in quella fissa scegli sempre un pennello morbido per non rovinare la sfumatura che hai realizzato in precedenza.

Per finire, crea un punto luce sull’angolo interno dell’occhio con l’ombretto chiaro perlato e applica il mascara, sia sopra che sotto.

Labbra: le labbra, con un trucco occhi così, sono giustamente tenute in secondo piano. Per cui rossetto nude e gloss trasparente sono la scelta più adatta.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply