Trucco per la notte: 4 look per ogni donna
Scopri l'Ebook

Trucco per la notte: 4 look per ogni donna

2 mag

Il trucco per la notte deve essere sempre ben studiato perché abbinare tra di loro i colori a volte brillanti e vivaci e altre scuri e cupi non è sempre facile, e il discorso poi si complica ulteriormente se si parla di smalti. Questi 4 esempi di look per il trucco della notte possono però darti una mano a capire quali colori potresti usare su di te e soprattutto dare un’idea precisa di quali sono gli accostamenti più giusti da fare.

il trucco da sera per bionde, more, castane e rosse

 

Trucco per la notte per le bionde

trucco da sera per le biondeQuesto trucco per la notte è perfetto se sei bionda e con una tonalità di pelle media. E’ nei toni molto accesi del rosa, quasi fucsia, ed è perfetto per la stagione estiva. Per realizzarlo ti occorre una base, un ombretto avorio, un ombretto rosa acceso, una matita e un rossetto fucsia e un fard rosato.

♦  Per prima cosa applica una base sull’occhio per evitare che nelle ore il trucco per la notte scivoli via: può essere un primer, un ombretto beige del colore della tua pelle o anche della cipria. Scopri i consigli per il trucco occhi che ti permettono di farlo durare di più.

♦  Prendi la matita fucsia e traccia una riga non troppo spessa lungo il bordo delle ciglia superiori.

♦  Con il pennello da sfumatura applica l’ombretto rosa acceso sulla palpebra mobile e sfumalo poi fin supra la piega naturale dell’occhio.

♦  Poi ripassa la matita per intensificare la riga e dare un aspetto più audace a questo trucco per la notte: per evitare che sbavi fissala applicando sopra un ombretto dello stesso colore con un pennello piatto in modo da seguire perfettamente il tratto.

♦  Sull’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare applica invece un ombretto avorio molto perlato e brillante, che darà molto risalto alla tua carnagione.

♦  Stendi un rossetto fucsia sulle labbra: meglio sceglierne uno ad effetto lucido piuttosto che opaco.

♦  Infine sfuma il fard rosato sulle guance.

Lo smalto: per un’abbinamento insolito e d’effetto per questo trucco per la notte scegli uno smalto rosso fragola. Ricordati però di non realizzare questo trucco se hai la pelle troppo arrossata, perché questi colori accentuano il problema.

 

Trucco per la notte per le castane

trucco da notte per le castaneSe sei castana il trucco per la notte deve puntare a mettere in risalto la tua pelle che è solitamente di una tonalità medio-scura. Per questo non c’è niente di meglio che utilizzare i colori della terra, come terracotta e arancio. Prima di truccarti crea una base omogenea e metti a tua disposizione un ombretto beige, uno color terracotta, una matita nera, un fard bronzato e un rossetto aranciato.

♦  Dopo aver steso una base sull’occhio per far durare più a lungo il trucco per la notte, con un pennello piatto applica l’ombretto beige su tutto l’occhio.

♦  Poi, stavolta con un pennello più morbido da sfumatura, applica l’ombretto color terracotta sull’angolo esterno dell’occhio e sfumalo tutto attorno a questa zona: concentra maggiormente il colore vicino l’occhio e man mano alleggeriscilo verso i contorni, proprio come nell’immagine che rappresenta questo trucco per la notte.

♦  Con la matita nera, invece, devi cercare di dare più profondità allo sguardo: applicala all’interno dell’occhio, sia sopra che sotto,ma lascia libera la zona vicina all’angolo interno dell’occhio, per avere un’effetto luminoso che ricade poi su tutto il viso. Traccia una riga anche sul bordo superiore dell’occhio.

♦  Applica il fard color bronzo, possibilmente perlato e poi inizia a stendere il rossetto aranciato: sopra puoi anche passare un po’ di gloss in modo da rendere questo trucco per la notte più fresco.

Lo smalto: anche lo smalto è nei toni dell’arancio, ma stavolta più tendente ad un marrone.

 

Trucco da sera per le more

trucco da sera per le moreChi ha i capelli neri è il classico tipo mediterraneo con occhi e pelle scuri, anche se ovviamente non mancano le eccezioni. Se sei un tipo che ama il trucco per la notte vistoso questo fa proprio al caso tuo: occhi sottolineati da toni scuri e labbra evidenti sono la caratteristica principale di questo trucco per la notte. Ti serviranno un ombretto blu acceso, uno blu scuro, una matita nera, un rossetto fucsia intenso e un fard rosato.

♦  Il trucco sugli occhi è davvero d’impatto ma facile da realizzare: l’ombretto blu acceso deve essere steso sulla palpebra mobile: aiutati con un pennello piatto perché il colore deve essere ben concentrato.

♦  Sull’angolo esterno va invece sfumato l’ombretto più scuro: per farlo è meglio ricorrere all’utilizzo di un pennello morbido che ti permette di regolare il colore come più ti piace.

♦  Completa il trucco per la notte sugli occhi con una riga di matita nera da applicare all’interno.

♦  Per finire colora con un fard rosato le guance e con un rossetto fucsia intenso le labbra.

Lo smalto: un bel grigio è l’ideale da abbinare a questo trucco per la notte.

 

Trucco per la notte per le rosse

il trucco per la notte per le rosseIl trucco per la notte delle rosse deve assolutamente essere ben studiato per rendere più armoniosi i colori di occhi e capelli. Il verde è un colore che sta benissimo a chi ha i capelli rossi: scegli quindi un ombretto di questo colore in una versione molto accesa, un ombretto grigio, una matita nera ed infine un fard e un rossetto arancio molto acceso.

♦  Inizia tamponando l’ombretto verde con un pennello piatto in modo da imprimere bene il colore e renderlo più concentrato.

♦  Poi per accentuare il trucco per la notte sfuma l’ombretto grigio sulla palpebra fissa, utilizzando un pennello morbido per ottenere una bella sfumatura molto soft.

♦  Successivamente contorna l’occhio con una matita nera, passandola sia sopra che sotto, per dare molta più intensità a questo trucco per la notte.

♦  Per finire sfuma un po’ di fard color pesca sulle guance e applica un rossetto arancio sulle labbra.

Lo smalto: sceglilo nero intenso o marrone scuro, perfetto per questo trucco per la notte.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply