Trucco occhi strabici: le correzioni da fare con l'aiuto del make up
Scopri l'Ebook

Trucco occhi strabici: le correzioni da fare con l’aiuto del make up

3 feb

Gli occhi strabici sono una patologia che riguarda l’apparato visivo: questo disturbo prende anche il nome di “strabismo di Venere”, dato che si dice che riguardasse persino la bellissima dea dell’amore. Nello strabismo di Venere gli occhi non sono perfettamente dritti, ma bensì tendono, entrambi o anche uno solo, a girarsi e non rimanere in posizione. Naturalmente ci sono diversi gradi di gravità: in certi casi lo strabismo è appena percettibile, mentre il altri è piuttosto marcato. Il trucco può cercare di migliorare leggermente la situazione, per questo è indicato maggiormente nei casi in cui lo strabismo è in una fase media o lieve.

il make up per gli occhi strabici Cheryl Cole

Lo strabismo non è assolutamente sinonimo di “bruttezza”, come dimostra la bellissima cantante Cheryl Cole!

 

L’obbiettivo del trucco per gli occhi strabici

Quando si eseguono le correzioni sull’occhio per attenuare il problema dello strabismo, l’obiettivo è quello di far apparire più “centrato” l’occhio che invece è in realtà è spostato. Infatti, così come esistono correzioni per rimpicciolire gli occhi grandi, ingrandire quelli piccoli o allungare quelli tondi, anche per gli occhi strabici è possibile intervenire con il trucco, utilizzando principalmente ombretti e matita nera.

 

Le correzioni da fare 

Passiamo quindi a vedere nella pratica come poter correggere otticamente questo problema e realizzare così un trucco per occhi strabici che sicuramente ti aiuterà ad individuare la tecnica più corretta da utilizzare quando ti trucchi.

♦  Con la matita nera: utilizzando una matita nera, ma in sostituzione va benissimo anche un eyeliner, parti dal centro dell’occhio e tira una riga verso l’esterno, allungandola oltre la linea naturale dell’occhio. Evita di disegnare virgolette troppo accentuate e preferisci invece mantenere una codina semplice e lineare, in modo da non caricare troppo l’occhio e ottenere una correzione pulita. Successivamente, partendo sempre dal centro, vai verso l’interno dell’occhio: anche qui dovrai spingerti oltre l’angolo interno dell’occhio e prolungare la riga verso il naso. Naturalmente non deve essere una cosa troppo evidente: ricorda che l’occhio è una zona molto piccola del viso e basta anche una piccola correzione per farlo apparire diverso.

♦  Con gli ombretti: la stessa cosa che fai sopra l’occhio puoi anche farla sotto, adoperando ad esempio un ombretto scuro puoi sfumarlo sulla parte inferiore arrivando sia fino all’angolo interno che su quello esterno. Ma la cosa più importante che puoi fare utilizzando gli ombretti è quella di creare effetti di luci ed ombre che portino la pupilla a sembrare al centro del tuo occhio. Il trucco è quello di utilizzare i colori più scuri sull’angolo esterno dell’occhio e quelli più chiari sulla zona interna.

♦  Le sfumature: una cosa da attenzionare moltissimo sono le sfumature. Quando applichi ombretti chiari sull’angolo interno e scuri su quello esterno è essenziale che tra i due colori ci sia una certa continuità. Questa continuità è data proprio dalle sfumature: infatti, più i colori sono miscelati e ben sfumati tra loro, meno si avvertirà il distacco tra i due colori, così da ottenere un trucco per occhi strabici dal risultato finale decisamente migliore.

♦  Il mascara: anche applicare correttamente il mascara può aiutarti moltissimo a nascondere questo piccolo difetto. Utilizza il piega ciglia per ampliare l’occhio e stendi più passate per rendere più intenso lo sguardo.

 

 

Qualche consiglio in più sul trucco per occhi strabici:

  • Presta attenzione anche quando utilizzi la matita dentro l’occhio. Cerca sempre di non escludere l’angolo interno della rima inferiore: in questo modo sarai sicura di slanciare l’occhio e far notare sempre meno gli occhi strabici.

 

 

 

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Trucco occhi strabici: le correzioni da fare con l’aiuto del make up”

  1. Agata 3 febbraio 2013 at 21:34 #

    lo strabismo di Venere (nello specifico) è quello che tende verso l’interno, lo strabimo comune è prevalentemente verso l’esterno.

Leave a Reply