Trucco pelli mature: prepara la pelle e scegli il make up giusto!
Scopri l'Ebook

Trucco pelli mature: prepara la pelle e scegli il make up giusto!

16 mag

Un trucco per pelli mature deve essere quanto più fresco e leggero possibile: troppi strati di prodotti o colori eccessivamente intensi possono darti un aspetto costruito e innaturale. Per non sbagliare, ecco gli step per ottenere un trucco per pelli mature impeccabile!

make up per la pelle matura

 

Prepara la pelle

creme per la cura delle pelli matureE’ fondamentale preparare correttamente la pelle in modo da non avere bisogno, dopo, di applicare troppo trucco per ottenere un buon risultato: solo così puoi avere un effetto naturale! Solitamente la pelle matura tende ad essere secca: per questo hai bisogna di una crema idratante e nutriente ma che non rimanga unta sul viso, altrimenti rovinerebbe il trucco. Ma può anche capitare che la pelle, benché matura, sia invece mista o, più raramente, grassa. In questi casi vai alla ricerca di creme idratanti da applicare di giorno e riserva la crema antietà più corposa per la sera. Non dimenticare di attendere qualche minuto tra l’applicazione della crema e la stesura del fondotinta: devi dare il tempo alla crema di assorbirsi bene, altrimenti si mescolerà al fondotinta ed il trucco non rimarrà intatto a lungo.

 

Il fondotinta

fondotinta adatto alle pelli maturePreparare correttamente la pelle è importante tanto quanto scegliere il fondotinta adatto. Non mi riferisco solo alla tonalità di colore, ma anche alla tipologia: i fondotinta troppo pastosi o polverosi non vanno bene, perché tendono a creare uno strato sul viso troppo spesso e pesante che mette in evidenza i difetti della pelle. Molto meglio affidarsi a fondotinta liquidi, che avendo una texture leggera si spalmano bene sul viso, uniformando la pelle e dando un effetto molto fresco e naturale. Nelle occasioni più particolari si può anche scegliere di utilizzare un fondotinta illuminante, che contiene piccolissime particelle luminose che cancellano i segni di una pelle stanca o opaca. Se la tua pelle tende a diventare lucida puoi stendere un velo di cipria: evita però quelle opacizzanti o compatte. Decisamente più adatta una cipria in polvere leggera, che assorbe il sebo senza togliere luminosità al viso.

 

Il correttore

scegliere il correttore per la pelle maturaUna volta aver uniformato la pelle del viso con il fondotinta, si passa al correttore. Ad una certa età macchie ed occhiaie, si sa, iniziano a farsi più evidenti e l’utilizzo di un buon correttore può essere la risposta a moltissimi dei tuoi problemi di pelle. Ma per evitare di sottolineare ancora di più le imperfezioni è necessario scegliere la consistenza giusta. Ad esempio poco adatti sono i correttori in polvere o in crema compatta, perché tendono a sottolineare rughe e grinze della pelle. Meglio affidarsi a quelli liquidi, che abbiano magari un leggero effetto illuminante. Importante è anche la tonalità: quelli più chiari della tua carnagione non vanno assolutamente applicati su occhiaie o macchie, perché non faranno altro che metterle in evidenza. Meglio optare per un correttore dello stesso colore della tua pelle e riservare, se vuoi, quelli più chiari per creare leggeri punti luce sul viso (ad esempio sopra le guance, dorso del naso, centro della fronte e mento).

 

Blush e rossetti

trucco pelle matura Anche in questo caso devi cercare di far apparire il tuo viso quanto più fresco e naturale possibile. Il modo migliore è quello di utilizzare blush in gel o in crema, da stendere con un pennello o con le dita. Una nota a sé meritano anche i rossetti: con l’età le labbra tendono a rimpicciolirsi e per farle emergere è necessario utilizzare rossetti luminosi, nude o colorati in base alle occasioni.

 

 

Qualche consiglio in più sul trucco per pelli mature:

  • Per quanto riguarda ombretti e matite punta sempre su prodotti a lunga tenuta: in questo modo sei sicura di evitare quelle antiestetiche righe sugli occhi a causa dei pigmenti che scivolano via.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply