Trucco sguardo stanco: grazie al...rossetto!
Scopri l'Ebook

Trucco sguardo stanco: grazie al…rossetto!

19 lug

Il trucco per lo sguardo stanco prevede spesso tecniche particolari di contouring, ovvero di giochi di luci ed ombre che servono per cancellare la stanchezza e dare nuovamente luce allo sguardo. Ma cancellare la stanchezza dagli occhi non è cosa semplice: anzitutto io consiglio sempre di non cercare rimedio solo nel make up, anche perché trincerarsi dietro strati di correttore e fondotinta rende la nostra pelle pesante e poco naturale. Se si soffre spesso di questo problema è bene scegliere creme contorno occhi specifiche e magari tenerle in frigo, in modo che l’effetto freddo sulla pelle potenzi l’effetto dei principi attivi del prodotto.

make up sguardo stanco

Una volta fatto questo è il momento di cimentarsi nel trucco per eliminare lo sguardo stanco! Mi piace tantissimo navigare sul web e trovare nuovi spunti e nuove tecniche, e qualche tempo fa ne ho scoperta una veramente carina che riguarda proprio il trucco per lo sguardo stanco! Non è una tecnica “tradizionale”, ma si ispira molto a quella che utilizzano tutti i make up artist per cancellare i segni di stanchezza dalla parte inferiore dell’occhio, in modo da apparire subito più fresche e riposate.

 

La tecnica

Nell’immagine a fianco sono riportati i tre passaggi fondamentali di questa particolare tecnica.

make up occhi stanchi  1. Per prima cosa si utilizza il rossetto corallo: per fare in modo che il trucco non risulti pesante e pastoso, rischio che si corre con questa tecnica, è bene stendere appena un velo di rossetto.

2. Sopra il rossetto corallo applica il correttore color carne: questo servirà a neutralizzare il colore del rossetto.

3. Infine aiutati con un pennello per stendere il correttore ed uniformare il colore. Più che tirare il colore, picchiettalo in modo da fissarlo bene alla pelle: così sei sicura che durerà più a lungo!


 

Perché il rossetto corallo?

In realtà il rossetto corallo è semplicemente un cosmetico “di fortuna”. Per neutralizzare le occhiaie, principale causa dell’effetto “sguardo stanco”, si utilizza solitamente un correttore arancione, che grazie ai suoi pigmenti va a compensare l’ombra creata dalle occhiaie, ottenendo così un colorito roseo. Dato che il rossetto corallo ha di per sé una tonalità aranciata si presta benissimo a questo tipo di correzione, diventando praticamente un correttore in crema!

 

Prima e dopo 

trucco sguardo stancoQuesta è la differenza tra il prima e il dopo aver utilizzato questa tecnica. Diciamo che l’occhio in questione non presentava poi una problematica così evidente: però è palese come la parte inferiore dell’occhio risulti effettivamente più chiara e luminosa!

 

Un consiglio in più: una volta eseguiti tutti e tre i passaggi è bene fissare tutto con un velo di cipria, che ti assicura una tenuta maggiore.

Fonte: indianvanitycase.com

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply