Trucco Sofia Loren: lo stile di una diva
Scopri l'Ebook

Trucco Sofia Loren: lo stile di una diva

4 gen

Con il suo trucco, Sofia Loren esprimeva appieno il suo fascino e la sua eleganza, seppur adottando uno stile ben preciso che la contraddistingue sino ad oggi. E’ stata definita l’ultima diva del cinema italiano ed i suoi film sono entrati nella storia del cinema. Qui di seguito tre diversi look indossati in diverse occasioni e che esaltano al massimo la sua femminilità.

 

Smokey eyes intenso

make up Sofia Loren smokey eyes

Lo smokey eyes di Sofia Loren non è molto sfumato, come si tende ad eseguirlo adesso: piuttosto aveva uno stile molto lineare e preciso. Gli elementi che compongono questo smokey eyes sono la palpebra mobile molto scura che segue perfettamente l’andamento dell’occhio, tanto da terminare con una piccola codina finale, anch’essa molto definita. L’immancabile matita bianca utilizzata non solo sulla rima interna ma anche oltre la linea naturale esterna, in modo da dare l’impressione di un occhio più grande e affusolato. Infine una linea sottile di matita sul bordo esterno inferiore dell’occhio, che invece qui appare leggermente sfumato. Il mascara andava rigorosamente applicato sia sopra che sotto, per dare l’effetto di uno sguardo più aperto. Come ogni smokey eyes che si rispetti, anche questo è accompagnato da un rossetto nude dal sottotono bronzo, che esalta moltissimo la sua carnagione.

 

Eyeliner nero

trucco con eyeliner nero Sofia Loren

Stavolta il protagonista del trucco è l’eyeliner nero e l’occhio assume subito uno sguardo “da gatta”. La riga sopra l’occhio non è sottilissima, anzi: comincia proprio dall’angolo interno dell’occhio e si allarga subito ricoprendo gran parte della palpebra mobile. Termina con la solita codina, che si andrà a ricongiungere con quella inferiore. Anche sulla palpebra inferiore, infatti, è presenta una riga di eyeliner, ma stavolta sottilissima per non appesantire lo sguardo. Creare queste linee sotto l’occhio con l’eyeliner non è semplicissimo, dato che si rischia di sbagliare facilmente: pertanto è sconsigliato applicare l’eyeliner in questa zona e si preferisce piuttosto sfumare una matita o un ombretto nero. Il rossetto corallo abbinato a questo make up evidenzia la bocca quanto basta.

 

Sfumature delicate

make up con sfumature Sofia Loren

In questa foto Sofia Loren sfoggia un trucco dove ad essere in primo piano sono gli occhi e le sfumature, anche se lo sguardo rimane comunque ben definito. Sulla palpebra fissa è presente un ombretto marrone chiaro, utile a non lasciare un netto distacco tra la palpebra mobile e l’arcata sopraccigliare. La palpebra mobile è infatti sfumata con un ombretto marrone freddo, a metà strada tra un nero ed un grigio. Anche qui è presente l’eyeliner: una riga sottile sia sopra che sotto accompagnano la forma dell’occhio che alla fine si amplia rendendolo otticamente più grande. Ma anche le sopracciglia giocano un ruolo fondamentale: sono pettinate e sistemate verso l’alto, per avere l’illusione di uno sguardo più aperto. Il rossetto color albicocca si sposa benissimo con la sua carnagione ambrata oltre che con l’abito verde acqua.

 

 

Articoli correlati:

4 Responses to “Trucco Sofia Loren: lo stile di una diva”

  1. BRUNA 4 gennaio 2013 at 20:11 #

    BRUTTA SOFIA LOREN..!

  2. ayshemaria 5 gennaio 2013 at 08:45 #

    certo che era bellissima!

  3. Micaela 5 gennaio 2013 at 15:20 #

    una domanda per te: come mai invece di proporre il trucco delle dive come un’analisi dei prodotti usati non lo proponi a mo’ di tutorial? credo sarebbe molto più facile per un mano e un occhio meno esperti seguire le fasi passo passo invece che leggere queste schede. hai mai pensato di integrare le 2 parti? lasciando la prima parte esattamente com’è e aggiungendone un’altra del tipo “vediamo come realizzarlo”. in ogni caso, il tuo sito mi piace molto. complimenti!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 6 gennaio 2013 at 18:10 #

      Ciao! Grazie per la proposta :) Fino ad ora ho fatto così perché realizzare un tutorial completo richiede un po’ di tempo! Quindi lo faccio più che altro per una questiona pratica, ma non escludo di seguire il tuo prezioso consiglio più avanti! Grazie ancora 😀

Leave a Reply