Viso tondo: il trucco che riequilibra i tuoi tratti
Scopri l'Ebook

Viso tondo: il trucco che riequilibra i tuoi tratti

17 apr

Un trucco per il viso tondo deve essere necessariamente ben studiato se il tuo obiettivo è quello di farlo apparire più longilineo. Il viso tondo dona comunque un’aria molto giovanile e sbarazzina, perché ricorda quella delle adolescenti: chi ha un viso tondo quindi, assume automaticamente uno sguardo più dolce e simpatico.

 

I punti che caratterizzano un viso tondo sono essenzialmente questi:

♦  Occhi: dato che il viso tondo non si sviluppa ne in orizzontale ne in verticale, assumendo spesso anche una forma schiacciata, gli occhi automaticamente possono sembrare più lontani di quanto non siano effettivamente. Per questo è bene tener conto di tale aspetto se hai un viso tondo ed eseguire un trucco degli occhi che punti a scurire l’angolo interno dell’occhio per cercare di riavvicinare otticamente gli occhi. Per questo leggi attentamente l’articolo su come truccare gli occhi distanti.

♦  Zigomi: nel caso di un viso tondo gli zigomi sono larghi e nascosti dalla rotondità del volto, che li maschera e li rende meno visibili. Devi quindi agire utilizzando insieme fard, illuminante e terra che ti aiuteranno a scolpire i tuoi lineamenti.

♦  Mascelle: anche le mascelle hanno un andamento ben arrotondato e spesso finiscono per creare nella parte inferiore il doppio mento su chi ha un viso tondo. Anche per questa zona puoi lavorare scurendo le parti troppo prominenti sia con una terra, che con un fondotinta di mezzo tono più scuro di quello che utilizzi normalmente.

 

Il viso tondo della bella attrice Cameron Diaz le ha dato grande successo: perfetto per interpretare i suoi ruoli sempre diversi e originali.

trucco viso tondo Cameron Diaz

 

Le sue guance sono sempre ben scolpite con fard e terra e incorniciano il viso tondo sempre tenero e frizzante. In questa foto il suo look è molto naturale e accompagna bene le rotondità del suo viso.

 

 

Adesso è il momento di vedere nel dettaglio il trucco del viso tondo: ecco come procedere.

 

Per prima cosa la zona su cui devi lavorare sul viso tondo sono gli zigomi. Poggia la mano sulle guance: sentirai l’osso dello zigomo sotto le tue dita. La terra abbronzante o il fondotinta, di un colore appena più scuro della tua pelle, deve essere applicato proprio sotto quest’osso ed essere ben sfumato, in modo da dare l’illusione di un viso più scavato e definito. Inizia dalla parte vicino all’attaccatura dell’orecchio per finire all’altezza della punta del naso, ovvero poco sopra la bocca. Cerca di creare delle ombre anche sulle tempie: questo ti aiuterà moltissimo nel truccare il tuo viso tondo.

 

 

Dopo gli zigomi la parte del viso tondo che devi assottigliare è sicuramente quella del sotto mento e del collo: qui è meglio procedere con un fard o una terra, sempre nei colori naturali e non rosati, piuttosto che utilizzare un fondotinta che si noterebbe troppo. Sfina quindi i lati del collo, sotto il mento e l’attaccatura del collo. Se vuoi sapere di preciso come fare leggi l’articolo dedicato appositamente al trucco del doppio mento.

 

 

Ora che hai mimetizzato le zone che rendono il tuo viso tondo troppo poco definito, è il momento di passare ad evidenziare alcune parti, che creeranno un contrasto con le zone d’ombra e daranno al tuo viso tondo un aspetto più marcato. Il punto a cui devi dare maggiore risalto con l’illuminante è quello sopra gli zigomi, in modo da “rialzare” otticamente il tuo viso tondo. Se vuoi puoi passare l’illuminante anche su mento e dorso del naso, ma questo è meglio farlo quando il trucco che stai realizzando è riservato alla sera.

 

 

 

Qualche consiglio in più sul trucco del viso tondo:

  • Come dicevamo prima anche il trucco degli occhi serve a rendere il tuo viso tondo meno paffuto. Scurisci leggermente l’angolo interno e allunga l’occhio verso l’esterno aiutandoti con matite e ombretti.
  • Le sopracciglia non devono mai essere troppo arrotondate, ma avere una forma “ad ala di gabbiano” tendente verso l’alto.
  • Scegli rossetti nei toni naturali e non troppo accesi, illuminando con un gloss più chiaro la zona centrale del labbro inferiore.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply