Tutorial make up con tre ombretti!
Scopri l'Ebook

Tutorial make up con tre ombretti!

24 gen

Se hai letto l’articolo su come mettere l’ombretto, riconoscerai di certo questo trucco! A grande richiesta ecco il semplicissimo tutorial make up con tre ombretti ripreso fedelmente dal make up che ti ho presentato nello scorso articolo. Il motivo per il quale ho scelto questi colori è stato più “tecnico” che estetico: dato che si parlava di come applicare diversi colori di ombretto in diverse parti dell’occhio, non avrebbe avuto senso accostare nuance molto vicine tra loro, altrimenti non era possibile apprezzare in pieno l’applicazione dei differenti colori di ombretto.

make up tutorial con 3 ombretti

Ma passiamo al make up con tre ombretti: i colori utilizzati sono piuttosto freschi e regalano una bella luminosità all’occhio. Non solo i punti luce delicati sull’angolo interno dell’occhio e sotto le sopracciglia, ma anche l’ombretto steso sulla palpebra mobile crea un bellissimo effetto radioso.

 

Quando

Questo make up con tre ombretti si addice perfettamente a tutte quelle occasioni che si svolgono durante il giorno, dato che è un trucco fresco e che dona un’aria curata ma semplice. Se vuoi sfoggiarlo di sera, puoi anche aggiungere un tocco di matita lungo il bordo superiore ed inferiore dell’occhio che andrai poi a sfumare con un pennello piatto. In alternativa, è perfetta anche una riga più definita di eyeliner nero.

 

Per chi

I colori freddi di questo make up con tre ombretti stanno molto bene a chi possiede colori chiari (capelli biondi, occhi verdi, azzurri o blu, pelle chiara). Chi possiede colori più mediterranei può comunque adattare questo make up con tre ombretti ai propri colori, scegliendo al posto dell’ombretto grigio-viola un ombretto grigio che viri più al blu (come ad esempio “Incubo” di Neve Cosmetics).

 

Cosa serve

Per poter realizzare questo make up con tre ombretti ti serviranno: un primer occhi, un ombretto grigio viola, un ombretto chiaro ed un ombretto marrone scuro. Vediamo quindi come procedere!

Per prima cosa è necessario assicurarsi che il trucco regga a lungo: per questo ormai non mi separo più dal mio primer Benecos che devo dire mi sta piacendo tantissimo (presto spero di mostrarti la recensione)! Ho applicato il primer sia sulla palpebra mobile, ma anche su quella fissa: ho steso bene con il polpastrello ed ho atteso qualche secondo per dare modo al prodotto di fissarsi meglio alla pelle.

primer eco bio benecos

Sulla palpebra mobile applico un ombretto grigio-viola, dal leggero effetto satinato, effetto che viene ulteriormente esaltato dal primer che ho applicato sotto ma anche dal fatto che ho scelto di applicare l’ombretto (della palette Viole del Pensiero di Idun Minerals) con un pennello piatto inumidito. Abbi cura di lasciare un po’ di spazio sia sull’angolo interno che si quello esterno, in modo da poter applicare rispettivamente il punto luce e la sfumatura più scura.

ombretto palpebra mobile

A questo punto creo i due punti luce servendomi del colore chiaro satinato (presente sempre nella stessa palette Viola del Pensiero di Idun Minerals), e lo stendo sia sull’angolo interno dell’occhio che subito sotto l’arco sopraccigliare.

ombretto punti luce

Il tocco di intensità a questo make up con tre ombretti è dato dall’ombretto marrone scuro che ho sfumato sull’angolo esterno e lungo la piega dell’occhio, servendomi di un pennello (ti consiglio di utilizzare un pennello simile al primo che trovi descritto all’interno dell’articolo sui pennelli per la piega dell’occhio). Sfuma l’ombretto anche lungo le ciglia inferiori, in modo da creare una bella cornice allo sguardo. L’ombretto marrone scuro fa parte della palette Benecos.

ombretto piega dell'occhio

Per finire un tocco deciso di mascara nero (Couleur Caramel, volumizzante) sia sotto che sopra.

make up tre ombretti

 

Naturalmente puoi divertirti a replicarlo con i colori che più ti piacciono! Al prossimo tutorial!

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Tutorial make up con tre ombretti!”

  1. Federica 29 gennaio 2015 at 08:28 #

    Bello! Come ti trovi con il mascara della Couleur Caramel?

  2. Quidonna 22 febbraio 2015 at 21:03 #

    Articolo interessante…

Leave a Reply