Usi consueti ed insoliti del mascara per il tuo make up!
Scopri l'Ebook

Usi consueti ed insoliti del mascara per il tuo make up!

2 ago

Se c’è un cosmetico che di sicuro non manca nel beauty di qualsiasi donna è proprio il mascara: anche chi dice di truccarsi poco e niente ne possiede almeno uno. Il mascara è infatti un prodotto a cui non si può davvero rinunciare, perché aiuta a valorizzare moltissimo lo sguardo senza troppa fatica.

diversi utilizzi del mascara

Ma se fino ad ora hai pensato al mascara semplicemente come quel cosmetico che ti permette di colorare di nero le tue ciglia, forse è arrivato il momento di riconsiderarlo! Partiamo col definire la sua funzione principale, ma poi vediamo insieme come è possibile attribuire degli utilizzi ben diversi a questo prodotto.

 

Per scurire le ciglia

Cominciamo quindi con la sua funzione più ovvia: il mascara serve a colorare le ciglia. Il più diffuso ed utilizzato è il mascara nero, ma esistono anche quelli colorati (verde, blu, viola e così via) da utilizzare di giorno per rendere più allegro e vivace il make up. Il mascara si stende con l’apposito scovolino (così si chiama l’applicatore) e può essere messo sia sulle ciglia superiori che su quelle inferiori.

 

Come eyeliner

Forse non sapevi che in casi estremi il tuo mascara può trasformarsi in un vero e proprio eyeliner! Basta infatti prelevare dallo scovolino con un pennello piatto e angolato un po’ di mascara ed utilizzarlo per creare una riga sull’occhio proprio come faresti con l’eyeliner. Al contrario però di come vedo spesso fare, non è possibile utilizzare il mascara sulla palpebra così com’è: il mascara è un prodotto studiato per seccarsi, perché così aderisce meglio alle ciglia, senza colare. Mettendo il mascara sulla palpebra nuda rischi che la riga si sfaldi dopo poco tempo, perché il prodotto si asciuga e tira sulla pelle. Per evitare questo traccia prima una riga con una matita sotto e poi definisci con il tuo mascara per dare quel classico effetto che darebbe l’eyeliner.

 

Per le sopracciglia

Se hai le sopracciglia abbastanza scure, puoi benissimo renderle più folte ed eliminare gli spazi bianchi utilizzando il mascara. Anche stavolta puoi benissimo utilizzare un pennello piatto e angolato: preleva un po’ di prodotto dallo scovolino e passalo tra le ciglia. Se alla fine il risultato ti sembra eccessivo puoi sempre sfumare il tutto con uno scovolino pulito, mentre se il problema è che le tue ciglia sono più chiare, allora puoi utilizzare un mascara marrone. Se ti trovi bene con questo metodo ricorda che esistono mascara per sopracciglia appositamente studiati per questo scopo: li trovi in diverse tonalità, dal biondo al castano scuro.

 

Da sfumare lungo le ciglia

Non solo per ciglia e sopracciglia: il mascara può essere un valido aiuto per creare delle leggere sfumature lungo il bordo inferiore dell’occhio. Stavolta la riga non deve essere precisa, quindi non è necessario un pennello piatto. Meglio utilizzarne uno si dalla forma piatta ma con setole più larghe. Preleva il prodotto dallo scovolino e passalo delicatamente tra le ciglia inferiori, proprio sul bordo dell’occhio: per assicurarti che il trucco regga sfuma un po’ di cipria sotto l’occhio.

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Usi consueti ed insoliti del mascara per il tuo make up!”

  1. Raquel 8 agosto 2013 at 09:33 #

    Ciao bella, io uso il mascara di Pupa “vamp”, essence “big lashes” e uno di Helan con l’INCI molto verde. devo dire che mi trovo molto bene con tutti e tre. Ma in assoluto quello di essence perché allunga le mie ciglia in un modo smisurato. Adoro il viola di pupa perché oltre ad allungare molto me le colora anche. Adoro il tuo sito, lo trovo davvero interessante e pieno di consigli. Spero di leggerti sempre di più, perché grazie a te, sto migliorando molto. Un bacione, Raquel.

Leave a Reply