Home Cosmesi & Bio Aloe Vera in cosmesi: proprietà e facili ricette fai da te

Aloe Vera in cosmesi: proprietà e facili ricette fai da te

proprietà cosmetiche aloe vera

L’Aloe Vera è una pianta oggi molto conosciuta: tantissimi sono infatti i cosmetici che la contengono e ne vantano le proprietà. Tralasciando i benefici che questa pianta può dare se ingerita, volevo soffermarmi sulle proprietà dell’Aloe Vera nel momento in cui essa viene applicata sulla pelle.

Le proprietà cosmetiche dell’Aloe vera

Perché l’Aloe vera risulta essere così preziosa sia per la salute che per la bellezza della pelle? Essa contiene numerose sostanze benefiche al suo interno (zuccheri complessi come i mucopolisaccaridi, enzimi, lignine, saponine, fosfolipidi), ma si è scoperto che i suoi straordinari poteri non sono dovuti a questi principi attivi presi singolarmente, ma piuttosto al fatto che essi lavorano in sinergia tra di loro. In medicina il concetto di sinergia può essere espresso tramite questo esempio: 2+2=5. Questo per dire che le proprietà di tutti i principi attivi contenuti nell’Aloe non si sommano semplicemente, ma l’uno aumenta i benefici dell’altro. Questo accade in molte altre piante, ma l’Aloe è sicuramente uno degli esempi più lampanti di come l’uomo non è ancora riuscito a ricreare questa sinergia perfetta in laboratorio. Per saperne di più leggi l’articolo sui principi attivi naturali delle piante. Le proprietà cosmetiche che vanta l’Aloe sono sicuramente quella cicatrizzante, antinfiammatoria, idratante, lenitiva, rinfrescante ed antibiotica. Per questo motivo può essere utilizzato per le scottature, nei casi di acne o pelle impura, ma anche pelle secca, con dermatite o psoriasi. Grazie ai polisaccaridi e agli antiossidanti che contiene, possiede un elevatissimo potere idratante ed elasticizzante: per questo previene e combatte efficacemente i segni del tempo.

Succo di Aloe vera e.. 

Come hai visto, le proprietà dell’Aloe vera sono diverse e per questo motivo diversi sono i modi per utilizzarla. Nei casi in cui hai finito i tuoi prodotti abituali di bellezza o semplicemente vuoi sperimentarne di naturali, puoi ricorrere benissimo all’utilizzo dell’Aloe vera. Per privilegiare l’una o l’altra funzione, l’Aloe vera può essere unita a diversi ingredienti: vediamo quali.

♦  Latte detergente per pelli normali/secche: unendo un cucchiaio di gel di Aloe vera a 50 ml di latte intero, 1 cucchiaino di olio d’oliva ed uno di miele, si ottiene un efficace latte detergente lenitivo ed idratante. Va applicato sulla pelle e massaggiato. Dopo si risciacqua con acqua tiepida.

♦  Crema viso per tutti i tipi di pelle: con due cucchiai di gel di Aloe vera, uniti a 10 gocce di olio di Argan e 10 gocce di olio di mandorle dolci, si arriva ad ottenere una crema/gel leggerissima per il viso adatta a tutti i tipi di pelle. Ma a seconda delle tue esigenze puoi benissimo modificare a piacimento la quantità di oli: ad esempio, se la tua pelle è particolarmente grassa e noti che il composto sia troppo pesante, diminuisci le gocce a 8. Se al contrario è secca, puoi aumentarle per ottenere più idratazione (12-15 gocce ciascuno). Da notare che questa formulazione non contiene sostanze che occludono i pori: per questo motivo questa crema/gel è adatta a tutte le stagioni, specialmente a quella estiva.

♦  Crema mani: per creare velocemente una buona crema mani ti servirà una noce di gel di Aloe vera, 5 gocce di olio di Iperico e 5 di Calendula. Mentre la calendula ha un potere lenitivo, essenziale per questa parte del corpo che sta sempre a contatto con l’esterno, l’iperico aumenta l’azione cicatrizzante dell’Aloe vera e per questo motivo è l’ideale in inverno quando le mani tendono a screpolarsi facilmente.

♦  In caso di acne e pelle impura: questa è la ricetta più facile e semplice di tutte, da fare soprattutto se si ha a disposizione la pianta fresca. Si estrae la parte centrale (quella trasparente) e si fa bollire in un pentolino con dell’acqua. Si toglie dal fuoco e si lascia riposare tutta la notte. Al mattino basta eliminare il gel trasparente e lavare il viso con l’acqua rimasta al posto della normale acqua: le proprietà antibatteriche che possiede il gel, infatti, sono passate nell’acqua che hai messo a bollire e puoi beneficiarne appieno per eliminare le impurità dal viso.

Come riconoscere l’Aloe Vera

Per chi volesse cimentarsi con il fai da te deve sapere che esistono tantissime specie di Aloe e non tutte sono Aloe vera. Per riconoscere se quella del tuo giardino è effettivamente Aloe vera o si tratta di altre specie, osserva bene questa classificazione.

Sono tutte specie utilizzabili ai fini cosmetici: basta prelevare la parte centrale per utilizzarla come descritto sopra (fai attenzione, alcune specie hanno poco gel interno e richiedono più attenzione per estrarlo).

Qualche consiglio in più sull’utilizzo dell’Aloe vera:

  • Attenzione a distinguere il “succo” dal “gel” di Aloe vera: con la parola “succo” si intende che il prodotto è stato ottenuto frullando tutta la foglia, quindi sia la parte trasparente che quella verde più esterna, mentre con la parola “gel” si intende solo la parte interna trasparente.

31 Commenti

      • Gentilissima Maria Carmela, intanto complimenti per le spiegazioni. Ho una domanda: avendo la pianta vorrei fare il gel , ma per la conservazione prolungata cosa mi consigli? penso gli oli essenziali, o oli in generale non bastino. Pensi possa trovare qualcosa , anche in erboristeria o farmacia per la conservazione?Grazie mille e buona giornata

        • Ciao e grazie per i complimenti ^_^ Puoi facilmente trovare, in farmacia o in qualche sito specializzato, l’acido salicilico (2% in soluzione alcolica). Basta metterne 10 grammi ogni litro di gel o succo 🙂 Riponi tutto in un contenitore di vetro scuro e quando fai questa operazione è meglio che ci sia poca luce per evitare che il prodotto si ossidi (se diventa scuro non va più bene)!

  1. sicura in qualsiasi farmacia? 🙂 (io voglio la pianta) e sono già oltre i 4 anni o sono più giovani?

    Il costo si aggira intorno?

    • Ah, perdonami! Credevo ti riferissi al prodotto già pronto! Per la pianta prova a chiedere dove vendono piante e fiori e precisa che la vuoi già dopo il quarto anno di vita! 🙂

      • Per il gel fai da te occorre una pianta di almeno quattro anni? Se la pianta è più govane fa nulla, o non va bene?
        Grazie in anticipo

    • Credo sia intorno alle 15 euro, ma devi comunque informarti perché il prezzo può variare. Dalla fioraia si, è possibile: magari se non la vende e la richiedi te la procura pure 😉

  2. Buongiorno Dottoressa, complimenti per il suo sito.
    Mi permetto di suggerire un accorgimento da adottare nell’acquisto dei prodotti.
    Molto spesso, noi leggiamo ALOE, controlliamo il prezzo e acquistiamo…niente di piu’ sbagliato !!!
    Dobbiamo verificare la percentuale di aloe contenuta nel prodotto e, possibilmente l’attendibilita’ della marca.
    Infatti, come lei sa meglio di me, l’aloe si ossida facilmente, per cui se non e’ prodotta con tutti “i crismi”, perde di efficacia

  3. Buon pomeriggio vorrei chiedervi cortesemente se possibile usare per crema viso con gel di aloe vera l’olio essenziale di rose o lavanda insieme con l’olio di ARGAN e come dovrei fare. Cordiali saluti Ghita

  4. Ciao, complimenti molto interessante. Io ho diverse piante di aloe arborescens e vorrei sapere se posso utilizzarle per le preparazioni descritte nell’articolo. Grazie

  5. 🙂 sono argomenti in cui io ci sguazzo…molto interessanti. I miei complimenti alla dottoressa per i vari consigli. Userei il fai da te con l’Aloe in mio possesso per avere capelli più spessi e vaporosi poichè sono sfibrati e piatti.Posso usare il succitato tipo di Aloe? Grazieeeee!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui