Home Consigli Make up Fondotinta minerale: caratteristiche e utilizzo

Fondotinta minerale: caratteristiche e utilizzo

Il fondotinta minerale fa parte della vastissima categoria che comprende ombretti, fard, illuminanti e molto altro, tutti rigorosamente formulati secondo la filosofia del trucco minerale.

 

caratteristiche fondotinta minerlae

 

Il fondotinta minerale può darti una serie di benefici e caratteristiche che non trovi negli altri tipi di fondotinta:

♦  è infatti privo di talco, conservanti, siliconi e altri additivi e sono presenti solo sostanze naturali. Attenzione però a dove acquisti il tuo fondotinta minerale: leggi sempre bene l’etichetta perché spesso, soprattutto quelli a basso prezzo, possono non essere fondotinta minerali puri.

♦  l’ossido di zinco e il diossido di titanio presenti normalmente in un fondotinta minerale fungono da schermo per i raggi UV. Per questo motivo è consigliato soprattutto per chi ha una pelle matura, soffre di acne o couperose.

♦  il fondotinta minerale ha una bassa percentuale di rischio di causare allergie e lenisce le pelli irritate.

♦  ha una coprenza media, anche se questo dipende molto dal che fondotinta minerale acquisti e dal colore. Più chiaro è più sarà difficile ottenere una coprenza significativa.

♦  il fondotinta minerale non evidenzia ma al contrario minimizza le rughe, perché i minerali contenuti riflettono leggermente la luce dando luminosità al viso.

♦  essendo un prodotto in polvere è perfetto per le pelli grasse o miste e con i giusti accorgimenti anche per quelle secche e sensibili.

♦  puoi trovare il fondotinta minerale anche nella versione compatta.

 

 

La scelta del colore del fondotinta minerale

scelta del colore del fondotinta minerale

Scegliere il giusto colore di fondotinta minerale è semplice. Ci sono diversi modi in cui puoi trovare la tonalità che più ti si addice:

♦  provare alcuni campioncini di diverse tonalità del colore della tua pelle (chiara, media, scura) direttamente a casa.

♦  testare il prodotto non sulla mano ma all’interno del polso: è la parte più simile alla tua pelle.

♦  applicare una piccola quantità sul viso: la tonalità giusta è quella che non farà notare lo stacco di colore con la tua pelle. Provane più di una contemporaneamente per stabilire con certezza quale sia quella più giusta per te.

 

Come applicare il fondotinta minerale

applicazione fondotinta minerale

Ci sono diversi modi di applicare un fondotinta minerale e puoi scegliere uno di questi in base al tuo tipo di pelle o alla coprenza che desideri.

♦  Da asciutto: se hai bisogno di una leggera coprenza e la tua pelle è da normale a grassa, allora puoi benissimo applicare il fondotinta minerale come un semplice fondotinta in polvere. Quindi versa un po’ di prodotto sul tappo del contenitore, intingi il pennello (l’ideale è un pennello grande e piatto, del tipo kabuki), scuoti bene l’eccesso e inizia ad applicarlo su tutto il viso compiendo movimenti circolari. Per un risultato più professionale applica sempre il prodotto poco alla volta, in modo da tenere sempre sotto controllo il risultato. Per una coprenza leggermente maggiore puoi utilizzare una spugnetta.

♦  Da bagnato: la polvere può benissimo essere mischiata ad acqua (preferibilmente termale) o al tuo idratante preferito in modo da ottenere un’idratazione extra per le pelli secche oltre che ad una coprenza più accentuata. Puoi vaporizzare dell’acqua direttamente sul pennello e poi intingerlo nella polvere che hai messo sul tappo del contenitore, oppure versare un po’ di prodotto sul palmo della mano e unire la tua crema idratante. Se desideri questa coprenza ma al tempo stesso hai la pelle grassa, preferisci utilizzare sempre l’acqua termale o una crema specifica per questo tipo di pelle.

 

Risolvi i problemi

Il fondotinta minerale è un prodotto relativamente nuovo e chi si appresta ad utilizzarlo può incontrare qualche difficoltà. Qui di seguito ho raccolto i problemi più frequenti, le possibili cause e soluzioni, in modo da rendere l’utilizzo del fondotinta minerale molto semplice.

 

♦  Problema: effetto maschera di gesso

Possibili cause: potresti aver messo troppo prodotto, scelto una tonalità troppo chiara o utilizzato il pennello sbagliato.

Soluzioni: applica una tonalità più scura di fondotinta minerale o rendila più simile alla tua pelle mischiandola con della terra abbronzante. Metti meno prodotto e utilizza solo un pennello del tipo kabuki.

 

♦  Problema: colore arancione

Possibili cause: tonalità troppo scura o eccesso di prodotto

Soluzioni: applicare meno prodotto, utilizzando una tonalità più chiara di fondotinta minerale o schiarendo quella che già hai con una cipria o diluendola con della crema idratante.

 

♦  Problema: aspetto troppo secco

Possibili cause: forse hai la pelle secca o hai bisogno di esfoliarla prima di passare al fondotinta.

Soluzioni: fai una pulizia del viso o anche una semplice esfoliazione e quando ti trucchi miscela sempre al tuo fondotinta minerale un po’ di crema idratante.

 

♦  Problema: rughe e pori dilatati accentuati

Possibili cause: come spesso accade potresti aver messo troppo prodotto o scelto un fondotinta minerale con effetto satinato.

Soluzioni: utilizza un pennello kabuki e scegli sempre un fondotinta minerale dall’effetto naturale e opaco.

 

♦  Problema: pelle lucida o grassa

Possibili cause: forse per ottenere più coprenza hai mischiato una crema idratante al fondotinta minerale oppure non hai messo un po’ di cipria per fissare il trucco.

Soluzioni: se desideri più coprenza evita la crema ma spruzza invece dell’acqua termale o un po’ di tonico sul tuo pennello e poi passalo nella polvere. Infine fissa il tutto con un velo di cipria in polvere.

 

 

13 Commenti

  1. interessante!!!io uso talvolta il minerale ma asciutto e con il primer perchè ho una pelle secca e non piu giovane..però proverò a mischiarlo con l’idratante!! grazie davvero!!

  2. Quali marche, che tu sappia, producono fondi minerali compatti? A parte quello di KIKO, che non è proprio minerale al 100%, io non ne conosco altri di compatti…

  3. io uso il fondotinta minerale bareminerals e mi piace tanto, ma visto che ho la pelle mista, in estate alle volte ho avuto difficoltà di applicazione. ho risolto “asciugando” prima le parti incriminate con un velo di cipria. è una cosa terribile? 🙂

  4. Ciao, ho letto alcuni tuoi articoli e volevo farti i miei complimenti, sono molto interessanti e ben scritti! Da qualche anno uso Vichy dermablend, fondotinta liquido molto coprente. Ne uso poco, giusto per coprire le occhiaie e i rossori intorno al naso, non copro l’intero viso, e poi passo un po’ di cipria. Da un po’ però non lo trovo più in commercio, inoltre da qualche tempo ho qualche ruga di espressione sotto gli occhi, in corrispondenza delle occhiaie, e ho notato che il mio fondotinta le evidenzia (si creano dei solchi in corrispondenza delle rughe), perciò pensavo di passare al minerale, ma secondo te rischio di avere lo stesso problema con queste rughette?
    Pensavo di provare quello in polvere di Kiko, ma pensi che siano migliori quelli di Sephora?

    • Ciao, grazie mille per i complimenti! Per il tuo problema ti consiglio di rivolgerti non ad un fondotinta ma ad un correttore. Scegline uno fluido, magari naturale, come quello Lavera che trovi on line sul sito ecco-verde 🙂

  5. Io ho trovato molti buono quello minerale compatto di Sephora, ma volendo provare quello di neve cosmetics, come posso fare a scegliere online il colore? Ho la pelle chiara. Grazie in anticipo per la risposta.

  6. Ciao,
    Ho comprato il fondotinta minerale di neve cosmetics e mi piace moltissimo, ma riscontro delle notevoli difficoltà nell’applicazione: non posso metterlo semplicemente da solo perché non mi copre nulla, ho provato usando nebbia fissante ma il pennello non scorre bene sulla pelle e lascia degli anestetici accumuli di colore, con la crema idrante invece la stesura è più facile ma mi lucida tanto. Come posso fare? Grazie mille. carolina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui