Correttore liquido: come renderlo più coprente!
Scopri l'Ebook

Correttore liquido: come renderlo più coprente!

13 nov

Ciò che si esige da un correttore liquido è che sia coprente ma allo stesso tempo facilmente sfumabile e non metta in evidenza eventuali linee d’espressione.

coprenza correttore liquido

 

Il mio correttore

Trovare il correttore perfetto non è un’impresa semplice: personalmente mi affido quasi sempre a correttori liquidi perché sono più semplici da sfumare e li trovo decisamente più pratici e comodi. Oltretutto la formulazione liquida, più leggera di quella in crema o compatta, permette di non sottolineare zone problematiche come il contorno occhi. Unica pecca dei correttori liquidi è però la coprenza: quando si sceglie un correttore liquido, infatti, molto spesso la coprenza è molto leggera. Qualche tempo fa ho avuto modo di provare il correttore Lavera (Natural Concealer) che aveva proprio queste caratteristiche. Come ovviare a questo piccolo inconveniente? Oggi ti svelo un segreto preziosissimo per rendere più coprente il tuo correttore liquido!

 

Come procedere

Questa tecnica è tanto semplice quanto utile! La prima cosa da fare è applicare la base, quindi a pelle già idratata applica l’eventuale primer ed il fondotinta. Per poter eseguire al meglio questa tecnica, infatti, è fondamentale applicare il correttore sopra il fondotinta e non sotto: in questo modo non si rischia di rimuovere la correzione che abbiamo fatto passando sopra con il fondotinta. Quindi procedi così.

coprenza correttore liquidoStendi il correttore sotto gli occhi, sull’angolo interno o sulle imperfezioni che vuoi coprire. Lo strato di correttore non deve essere troppo sottile, ma abbastanza consistente. Lascia riposare il correttore per un paio di minuti, nel frattempo occupati di altro (le sopracciglia o il blush ad esempio). Se sei particolarmente di fretta, anche un solo minuto sarà sufficiente per permettere al correttore di posarsi perfettamente sulla pelle. Inoltre in questo modo le sostanze volatili evaporeranno, lasciando che il correttore si fissi perfettamente.

A questo punto, con l’anulare, il prodotto delicatamente: noterai che rispetto a quando lo hai steso il correttore risulterà più “concentrato” e di conseguenza avrà aumentato il suo potere coprente.

 

I vantaggi di questa tecnica

Questa tecnica, oltre a rendere più coprente il tuo correttore liquido, ha anche altri vantaggi.

 Il primo è sicuramente quello di permetterti di non perdere troppo tempo: è una tecnica, che oltre ad essere semplicissima ed efficace, si realizza davvero in pochissimo tempo!

 Inoltre puoi scegliere di modulare la coprenza a seconda delle necessità: più lasci riposare il correttore sulla pelle più coprenza ottieni. E naturalmente puoi ripetere l’appliazione fin quando avrai ottenuto il risultato che desideri. Ma attenzione: se scegli di aggiungere un altro strato di correttore, stavolta applicane uno strato più sottile, altrimenti l’effetto sarà fin troppo pesante.

 

E’ davvero fantastica questa tecnica, ti consiglio di provarla..fammi sapere se l’hai trovata utile!

 

 

Articoli correlati:

One Response to “Correttore liquido: come renderlo più coprente!”

  1. Laura G 26 novembre 2015 at 21:40 #

    Adotterò senz’altro la tua tecnica, Maria Carmela! Recentemente ho comprato un correttore liquido e non sono ancora riuscita ad utilizzarlo correttamente 😉 Grazie del suggerimento!

Leave a Reply