Forcine per capelli: come si utilizzano correttamente?
Scopri l'Ebook

Forcine per capelli: come si utilizzano correttamente?

15 apr

Forse non c’entra molto con il make up, ma qualche buon consiglio sugli accessori di bellezza non guasta mai! Oggi parleremo delle forcine per capelli (esatto, quelle che si acquistano e decine e dopo un mese non ne trovi neanche una in giro..rimarrà un mistero!).

forcine per capelli biondi

Le forcine per capelli sono utilizzate da quasi tutte le donne, ma questo non vuol dire che chi le usa sa come farlo correttamente! Per questo motivo ecco un piccolo vademecum sul loro uso corretto: più avanti anche un piccolo trucchetto che ho scoperto da poco su come impiegare le forcine per capelli nella coda di cavallo!

 

Da che lato?

Le forcine per capelli possiedono due lati differenti: uno che presenta piccole onde e che può anche essere leggermente più corto, mentre l’altro, perfettamente dritto, che a volte può essere più lungo. Il fatto che le forcine per capelli siano costituite da una parte dritta ed una ondulata presuppone che abbiano un utilizzo ben preciso, ed infatti così è! Ti sei mai chiesta il perché di questa loro strana forma? Capiamone bene insieme il motivo e soprattutto se c’è o meno un modo corretto di utilizzarle!

forcine per capelli utilizzo

Iniziamo dal lato che presenta le onde: questa parte di forcina è stata ideata per avere una migliore presa sui capelli. Le onde, infatti, permettono ai capelli di non scivolare facilmente, così da tenere la forcina ben salda. E la parte senza le onde? Questa, solitamente un po’ più lunga, ha la funzione di raccogliere ed intrappolare più capelli. Alla luce di queste affermazioni posso dire che si, un modo corretto in effetti esiste! Il modo corretto per utilizzare le forcine per capelli è quello di indirizzare la parte con le onde verso il basso, quindi verso la cute, mentre la parte dritta va all’esterno: questo perché così la forcina rimane ben salda grazie alle onde, mentre la parte piatta raccoglie perfettamente i capelli, appiattendoli dove è necessario, e risultando oltretutto più carina da vedere tra i capelli.

 

Cosa di cavallo come le star!

Anche una semplice coda di cavallo può essere glamour o sciatta, a seconda di come viene acconciata. Fare una coda di cavallo non è nulla di difficile, ma ottenere un bell’effetto di coda alta e chic diciamo che non riesce sempre! Allora vi svelo un piccolo grande trucchetto che ho imparato qualche tempo fa da una bravissima parrucchiera (o hairstylist che dir si voglia!), e che riguarda proprio l’impiego delle forcine!

forcine per capelli nella coda di cavallo

Il procedimento è davvero semplicissimo: si fa una coda, quanto più alta possibile. Dopo di che, per dare quel bellissimo effetto pieno e non cadente, si inseriscono due (ma anche tre) forcine per capelli proprio dietro la coda, facendole passare per l’elastico (che quindi non deve essere troppo spesso). A questo punto stringi la coda e lascia cadere i capelli: la tua coda alta e chic è servita!

 

Qualche consiglio in più sull’uso delle forcine per capelli: 

  • Se le tue forcine non presentano il lato con le onde o ti riesce sempre difficile mantenerle al loro posto, prima di inserirle tra i capelli vaporizza un po’ di lacca su di esse: questo creerà più attrito con i capelli e difficilmente scapperanno dalla tua acconciatura!

 

 

Articoli correlati:

9 Responses to “Forcine per capelli: come si utilizzano correttamente?”

  1. Federica 15 aprile 2014 at 08:24 #

    Le ho sempre messe al contrario allora o.O
    Bè da oggi non sbaglierò più!!

  2. Cri 15 aprile 2014 at 10:40 #

    Mi si è aperto un mondo!
    Sono anni che le uso nel verso sbagliato XD
    Grazie per le dritte !

  3. Rossella 15 aprile 2014 at 21:25 #

    Non ci posso credere…le ho sempre messe al contrario allora?!?

  4. fede 15 aprile 2014 at 22:14 #

    grazie per la dritta, le mettevo sempre al contrario!!!

  5. Rossella 16 aprile 2014 at 16:54 #

    Bel post! Non sono mai riuscita a fare le coda alta bene!
    quando mi ricrescono i capelli proverò… e comunque le ho messe sempre al contrario!
    ciao
    Rossella

  6. monica 18 aprile 2014 at 23:15 #

    Wow questo articolo è veramente utilissimo!!!! Cose cosi ovvie eppure nessuno le conosceva! Brava dai sempre spunti interessanti..

  7. stefania 19 aprile 2014 at 13:17 #

    Le abbiamo sempre usate tutte al contrario

  8. E. 5 agosto 2014 at 21:01 #

    Non comprendo perché, se il lato ondulato delle forcine va sotto, siano sempre decorate o disegnate dalla parte ondulata! Nemmeno chi le produce ne conosce il verso a questo punto -.-

    • maria 10 novembre 2015 at 19:08 #

      Ciao, io le ho sempre messe al contrario di come dici tu
      che però è il verso giusto in quanto la parte che rimane rialzata non deve graffiarti la testa ma bensì serve per aprirla e aiutarti a farla scorrere sulla testa e certamente la parte ondulata non scorre

Leave a Reply