Effetto duochrome: come ottenerlo senza ombretti duochrome!
Scopri l'Ebook

Effetto duochrome: come ottenerlo senza ombretti duochrome!

11 feb

L’effetto duochrome non è altro che quel particolare risultato che fa apparire un colore, in questo caso un ombretto, cangiante. Ultimamente, infatti, spopolano gli ombretti duochrome, come quelli di Neve make up, che regalano sugli occhi effetti davvero magnifici ed originali. Ma forse non sapevi che è possibile ricreare questo effetto i cosmetici che hai già, senza dover necessariamente acquistare questa tipologia di ombretti..vediamo come è possibile!

come riprodurre l'effetto duochrome degli ombretti

 

Con due ombretti

Questo primo metodo consiste nell’utilizzare due diversi ombretti: uno sarà il colore base, mentre il secondo sarà il colore di cui vuoi che appaiano i riflessi. Ad esempio, un tipo di effetto duochrome che mi piace tantissimo fare riguarda l’abbinamento tra il grigio ed il viola o fucsia! Il procedimento è davvero molto semplice. Inizia con l’applicare il colore di base con un pennello piatto o con le dita: è necessario, infatti, che questo colore sia predominante e che quindi venga steso in modo concentrato. Dopo è la volta del secondo ombretto: questo, invece, deve essere steso con un pennello morbido. Così, una volta applicato, non andrà a coprire quello sottostante, bensì si depositerà in maniera leggera e darà l’effetto duochrome che vuoi ottenere!

I consigli da seguire: quando decidi di utilizzare questo metodo, fai però attenzione a questi due aspetti.

♦  Il primo ombretto che applichi deve essere sempre quello più scuro

♦  E’ preferibile che gli ombretti siano satinati o meglio ancora perlati, per enfatizzare l’effetto duochrome

Con matita e eyeliner

Oltre ad utilizzare due diversi colori di ombretti, per ricreare l’effetto duochrome è possibile utilizzare una matita occhi ed un eyeliner in gel o in crema. Anche in questo caso, però, i colori che utilizzerai devono essere ben accoppiati tra di loro, in modo da ottenere un risultato davvero particolare: personalmente, mi capita spesso di accoppiare la matita dorata con un eyeliner in gel blu o verde e devo dire che l’effetto mi piace molto! Quindi, quando avrai deciso quali colori accoppiare, procedi in questo modo: prendi la tua matita e bagna la punta all’interno dell’eyeliner, che passerai solo lungo l’attaccatura delle ciglia oppure sull’intera palpebra mobile.

I consigli da seguire: per un risultato davvero soddisfacente fai attenzione ai cosmetici che utilizzi.

♦  E’ preferibile che la matita sia quanto più morbida possibile, in modo da fondersi meglio con il prodotto che vai a stendere

♦  Al posto dell’eyeliner in gel puoi benissimo utilizzare anche un ombretto in crema

♦  Utilizzando due colori uguali, ad esempio una matita dorata ed un eyeliner dorato, puoi ottenere un colore decisamente più intenso

♦  Questo metodo può anche essere utilizzato quando devi applicare un eyeliner in gel o in crema e per qualunque motivo non hai con te il pennellino adatto: la mina della matita ti servirà da applicatore di fortuna!

 

 

Qualche consiglio in più:

  • Se hai scelto di procedere come nel secondo metodo, abbi cura di rimuovere tutto l’eyeliner sulla punta della matita dopo averla utilizzata: meglio se deciderai di temperarla in modo da assicurarti di aver rimosso ogni traccia che potrebbe causarti fastidi agli occhi qualora restasse sulla mina della matita troppo a lungo.

 

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Effetto duochrome: come ottenerlo senza ombretti duochrome!”

  1. Ale 14 febbraio 2013 at 16:31 #

    Ciao vedo che usi molto il mascara benefit che ne dici di fare una recensione ( con e senza) mascara, sono indecisa ad acquistarlo ma mi piacerebbe anche il pupa vamp se tu lo hai provato faresti anche una recensione si esso!!
    Grazie mille mi faresti un gran favore visto che con i tuoi consigli/indicazioni mi trovo benissimo!!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 15 febbraio 2013 at 19:05 #

      Hai ragione, adesso è già un po’ che lo uso! Al più presto vedrò di fare la recensione :) Il Vamp di Pupa invece non l’ho mai provato, mi spiace..

Leave a Reply