Stop alla matita occhi che sbava con questo metodo!
Scopri l'Ebook

Stop alla matita occhi che sbava con questo metodo!

14 dic

Quando si tratta di matita occhi che sbava sulla palpebra inferiore, ogni metodo per evitare questo orribile effetto è sempre ben accetto! A proposito di questo, avevo già scritto l’articolo sulla matita sugli occhi, dove spiego più di una tecnica che permette di utilizzare la matita senza paura di ritrovarsela spalmata in giro!

matita occhi che sbava

Oggi, però, voglio condividere con te un ulteriore metodo che ti permette di ottenere un make up impeccabile, che ricordi un look sexy sfumato, ma non assolutamente sbavato!

 

Gli strumenti

Questa tecnica è piuttosto semplice, tanto che per eseguirla avrai bisogno di appena due strumenti, ovvero una matita, del colore che più preferisci, ed un pennello piatto. Qualche piccolo accorgimento sulla scelta di questi accessori:

♦  per quanto riguarda la matita, non deve essere troppo dura, perché altrimenti farai fatica a “scrivere” sulla pelle. Se la mina dovesse essere poco scrivente, puoi sempre scaldare la punta con la fiamma di un accendino giusto per un paio di secondi: poi, naturalmente, attendi che si sia raffreddata.

♦  per quanto riguarda il pennello, dato che devi lavorare sulla palpebra inferiore, è necessario che sia piuttosto piccolo, per essere quanto più precisa possibile.

 

La tecnica da seguire

Come accennavo poc’anzi, la tecnica per creare la sfumatura lungo la palpebra inferiore senza dover rischiare di sembrare un panda è davvero semplice e non richiede troppo tempo. Vediamo subito come procedere.

♦  Con la matita del colore che hai scelto, traccia piccoli trattini tra le ciglia inferiori, quasi dei puntini, che ti serviranno da guida per la tua sfumatura (puoi vedere esattamente come fare in questo post sulla mia pagina Facebook). A questo scopo è essenziale che la matita sia ben temperata, altrimenti i trattini risulteranno troppo spessi e di conseguenza la sfumatura non sarà mai sottile e delicata come vorresti.

♦  A questo punto procedi con il pennello piatto: passa la punta in modo delicato proprio tra le ciglia, così sfumerai i trattini in modo uniforme.

♦  Naturalmente il movimento deve essere solo laterale, da destra verso sinistra e viceversa, e mai verso il basso, altrimenti l’effetto “panda” è assicurato!

 

Impreziosisci il make up

A questo punto puoi decidere di impreziosire il trucco in diversi modi. Una volta ottenuta questa leggera sfumatura sotto l’occhio, che non sbaverà perché la quantità di matita non è tale da colare, puoi benissimo regalare più carattere al make up sfumando sopra la matita nera un ombretto medio (tortora, marrone, nocciola) che renderà più sensuale la sfumatura, ma non solo. Un ombretto messo sopra la matita contribuisce a fissarla e sarà ancora più difficile che sbavi. Lo stesso puoi fare con un ombretto chiaro: nelle occasioni particolari, ad esempio, puoi sfumare un bell’ombretto champagne satinato o dorato proprio appena sotto le ciglia inferiori: creerai così un contrasto che darà sicuramente risalto ai tuoi occhi. In genere sconsiglio gli ombretti scuri perché se tendi ad ottenere l’effetto panda, con ombretti scuri peggiorerai solo la situazione, mentre quelli medio/chiari danno un risultato migliore.

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply