Correttore a matita: per imperfezioni, occhi e labbra!
Scopri l'Ebook

Correttore a matita: per imperfezioni, occhi e labbra!

16 feb

Ho utilizzato il correttore a matita diverse volte e devo dire che quando sono di fretta è quello che mi permette di ottenere un risultato perfetto e preciso in pochissimo tempo. Si presenta come una matita vera e propria, ma al posto del classico colore che siamo abituate a vedere sulle matite occhi e labbra, la punta non è altro che correttore.

consigli ed utilizzo del correttore a matita

Ma l’utilizzo del correttore a matita non si riduce semplicemente a quello di correttore vero e proprio: qui di seguito vediamo come adoperare al meglio questo cosmetico, partendo dalla sua funzione più ovvia.

 

 

Per brufoli e piccole macchie

La funzione principale del correttore a matita è quella di nascondere punti critici come brufoli e piccole macchie della pelle. C’è chi lo utilizza prima del fondotinta, ma a mio parere l’effetto migliore si ha decisamente utilizzandolo dopo aver steso la base: una volta applicato il fondotinta, infatti, puoi vedere meglio dove agire ed il risultato è decisamente più naturale perché meno pesante sul viso. In questo modo si evita oltretutto di trascinare il correttore al momento della stesura del fondotinta, facendo riemergere nuovamente le imperfezioni che avevi coperto. Picchietta quindi la punta della matita esclusivamente nel punto da coprire e poi tampona con le dita per sfumare il contorno e non rendere troppo evidente il distacco con il resto del viso. Se necessario, puoi ovviamente eseguire nuovamente l’applicazione fin quando non avrai ottenuto il risultato che desideri.

 

Per illuminare lo sguardo

Un ottimo modo per utilizzare il correttore a matita è anche quello di adoperarlo per illuminare lo sguardo. Ad esempio, puoi applicarlo proprio sull’angolo interno dell’occhio quando vuoi creare un bel contrasto con un trucco più scuro sul resto dell’occhio, oppure sul bordo superiore nel caso in cui stai realizzando invece un make up molto naturale. Inoltre, se non soffri di occhiaie particolarmente pronunciate, puoi benissimo stendere il tuo fondotinta e dopo intervenire sulla zona più critica con il correttore a matita. Altro modo di utilizzare il correttore a matita riguarda le sopracciglia: infatti, dopo averle truccate con l’apposita matita per sopracciglia o con l’ombretto per le sopracciglia, puoi benissimo delineare perfettamente la loro forma utilizzando proprio il correttore a matita.

 

Per il contorno labbra

Per finire, puoi sfruttare il tuo correttore a matita anche per definire la forma delle tue labbra, correggerne le linee o valorizzarle. Come? Basta delineare il contorno per metterle subito in evidenza: questo piccolo trucco è particolarmente utile nel caso in cui le labbra sono sottili e poco voluminose. Mentre se vuoi dare un aspetto più sensuale alla bocca basta intervenire al centro del labbro superiore (arco di cupido) ed inferiore, rimanendo sempre sul bordo esterno delle labbra.

 

Per il momento mi trovo bene con il correttore a matita PuroBIO e te lo consiglio: è naturale, coprente ed è presente in diverse colorazioni..anche quella aranciata per le occhiaie!

 

Qualche consiglio in più sul correttore a matita:

  • Una volta aver applicato il correttore a matita, per evitare che l’effetto svanisca dopo poco, è sempre bene fissare la correzione fatta con un po’ di cipria.
  • Per sapere quali altri correttori puoi trovare in commercio, leggi attentamente l’articolo sui tipi di correttore, dove troverai tutte le informazioni necessarie!

 

 

Articoli correlati:

5 Responses to “Correttore a matita: per imperfezioni, occhi e labbra!”

  1. Rossella 17 febbraio 2013 at 14:42 #

    Geniale :-)!!! Potrebbe essere ideale quando si è fuori casa, sicuramente sarà più preciso di un comune correttore in stick… 😀

  2. Elisa 26 febbraio 2013 at 14:22 #

    ciao!! io ho una voglia sul viso proprio sotto l’occhio.. ho provato di tutto per coprirla ma non riesco a nasconderla completamente. cosa posso usare oltre ai normali correttori? mi hanno anche consigliato di utilizzare un fondotinta ad alta coprenza solo sulla zona, può funzionare? se si quale dovrei prendere?? ho un budget limitato quindi qualcosa di economico se possibile..

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 26 febbraio 2013 at 17:36 #

      Ciao! La voglia di che colore è? Sul rosso o sul marroncino? Nel primo caso ti consiglio di utilizzare un correttore verde (ne trovi anche a poco prezzo da Kiko) e dopo il fondotinta, mentre se è sul marrone puoi usare un correttore lilla (anche questo lo trovi da kiko, è una palette con diversi colori ed è sulle 13 euro) e dopo puoi mettere sempre il fondotinta. :)

      • Elisa 4 marzo 2013 at 13:30 #

        L ho vista ma non l ho mai presa perche non sapevo questa cosa del lilla..allora provero;) invece un fondotinta ad alta coprenza è inuile? Grazie mille :))

        • Maria Carmela
          Maria Carmela 5 marzo 2013 at 22:23 #

          Potrebbe servire, ma solo se le occhiaie non sono molto marcate :)

Leave a Reply