Home Make up Base Mascara per capelli: cosa sono e come si utilizzano

Mascara per capelli: cosa sono e come si utilizzano

mascara nero confezione bianca

Quando si parla di mascara non si parla solo di prodotti per ciglia, ma anche per capelli. In commercio sono davvero tantissimi e sono una soluzione nota ben prima dei cosmetici spray. Il finish è davvero unico e, se usato bene, il mascara per capelli offre una copertura perfetta, la ricrescita o il rinforzo della chioma. Nessuno si accorgerà che lo hai utilizzato e la tinta sarà valida per più tempo grazie a questi piccoli ritocchi. In più non ha un prezzo elevato, come puoi verificare su questo sito.

Se hai notato un capello bianco prima di uscire, hai due soluzioni veloci: lo spray, oppure il mascara colorato dei capelli. Dipende da quanti capelli ci sono da coprire. Se è un solo capello bianco, il mascara offrirà una precisione maggiore. Non c’è solo questa tipologia, ma molte altre. Cos’è e come usarlo bene? Scopriamo le diverse tipologie presenti sul mercato e i marchi più famosi per fare la scelta migliore.

Cos’è il mascara per capelli

I mascara colorati per capelli sono identici a quelli per le ciglia o per le sopracciglia stando a guardare la confezione. La formulazione è quella che fa la differenza. Il mascara per capelli migliore indica già in confezione qual è la modalità d’uso e le caratteristiche principali del prodotto, in modo da non confonderlo con altri. Questi prodotti sono in un packaging con immagini che spiegano chiaramente la funzione per i capelli.

In generale, come per altri cosmetici, è importante scegliere soluzioni con un INCI piccolo e un’alta qualità dei materiali. Dalle foto del prodotto, verifica che le setole siano più lunghe rispetto ai mascara comuni. Questa caratteristica rende il prodotto più preciso nell’applicazione anche sul singolo capello.

Infine, è importante verificare la tenuta. Più che essere waterproof, è importante che il mascara garantisca una lunga tenuta nel tempo. In alcuni packaging questo è evidente anche con un riquadro che indica il numero delle ore, come ad esempio Tenuta 24 ore o solo 24 ore.

Quando applicare il mascara per capelli

Il prodotto cosmetico è pensato per essere utilizzato sul momento o comunque quando si ha poco tempo per l’applicazione. Per questo, si tratta di uno strumento molto pratico, che si applica sui capelli puliti e non lavati. Mai usarlo sui capelli bagnati, perché il colore potrebbe andar via se parliamo di quelli colorati. Invece, quelli per la ricrescita hanno una formulazione che potrebbe non essere assorbita dai capelli se sono bagnati.

La soluzione è molto semplice ed economica, ma il vantaggio più importante è che protegge i capelli. Infatti, c’è anche una tipologia di mascara trasparente che aiuta a mantenere la chioma lucida senza usare troppi prodotti. Quello colorato aiuta a mantenere la tenuta della tinta, quindi servono meno trattamenti aggressivi sui capelli per la tinta.

Infine, il mascara per la ricrescita della chioma o rinforzante è un aiuto concreto quando si ha bisogno di capelli più folti o quando le ciocche iniziano a cadere. Insomma, è un elisir di bellezza facile da applicare.

Come usare il mascara per capelli

Il mascara per capelli bianchi secondo le recensioni si usa in modo molto semplice. Si dividono le ciocche dove si trovano i capelli bianchi e si apre la confezione. Lo scovolino avrà già la quantità di prodotto giusta. È importante cambiare il mascara se ci sono dei grumi, perché magari può diventare secco nel tempo. Questo vale anche per i mascara per ciglia e sopracciglia.

Una volta divise bene le ciocche, si prende con le dita la punta del capello o dei capelli da colorare. A questo punto, si stende il mascara, partendo dalla radice e arrivando alle punte. Non c’è bisogno di girare lo scovolino su se stesso, anzi. Questa manovra è controproducente.

Se si ha un minuto in più, per garantire una tenuta migliore conviene effettuare anche una seconda passata. Poi, si attende un minuto e si spazzolano i capelli come al solito. Un segreto dal parrucchiere è quello di usare il mascara anche sui capelli vicini alla ricrescita, per dare un colore più omogeneo.

Il mascara per capelli in gravidanza si può usare tranquillamente e non ci sono particolari controindicazioni. Per rimuoverlo, si può usare una salvietta per capelli o una per il trucco, ma di solito il prodotto sbiadisce da solo dopo alcune ore.

Come scegliere il mascara per capelli: tipologie

Il mascara per capelli non è tutto uguale sul mercato, ma ci sono diverse tipologie di prodotti cosmetici adatti allo scopo. Ecco quali sono e a cosa fare attenzione in confezione.

1) Mascara per capelli biologico

Il mascara per capelli biologico è da preferire rispetto a uno non biologico, per due motivi. Il primo è etico: di solito i prodotti biologici sono anche cruelty free, senza crudeltà sugli animali. Il secondo è pratico. Infatti, un prodotto biologico dovrebbe essere valido per più tempo e dare meno problemi di allergia o di intolleranza, perché il numero di ingredienti è davvero lo stretto necessario.

2) Mascara per ricrescita capelli

Il mascara per capelli Testanera secondo le opinioni appartiene a questa categoria. Infatti, si tratta di mascara che non hanno il compito di colorare i capelli, ma di rinforzarli con una formulazione adatta. Per questo, possono essere trasparenti. Infatti, anche gli uomini li usano. Per poter raggiungere questo obiettivo, questi prodotti sono soprattutto naturali.

3) Mascara per capelli uomo

Il mascara per uomini di solito non è colorato, ma è più rinforzante. In generale, su Amazon e non il mascara per capelli è considerato unisex, sia per uomini che per donne. Infatti, se l’obiettivo è non mostrare un capello bianco o favorire la ricrescita naturale dei capelli o una chioma più folta dove c’è un minimo diradamento, non c’è motivo di fare distinzione tra uomini e donne. In ogni caso, anche qui al momento in commercio i migliori sono quello di Testanera e il mascara per capelli l’Oreal.

4) Mascara per capelli bianchi

I mascara per capelli bianchi hanno più opinioni rispetto agli altri, perché sono i più diffusi. Infatti, molte persone li scelgono per evitare di fare la tinta solo per qualche ritocco e il prezzo è molto valido. In generale, le opinioni fanno riferimento alla coprenza e al tempo di tenuta. Infatti, ci sono diversi mascara per capelli su Sephora e nei siti di settore si indicano chiaramente queste due caratteristiche. Le opinioni in generale sono molto positive, perché soprattutto le nuove formulazioni sono molto efficaci.

5) Mascara con colori diversi o trasparente

I mascara per capelli Kiko rientrano in questa categoria. Sono cosmetici pensati per le fasce più giovani o comunque per chi non ha bisogno di coprire i capelli bianchi. Usare colori diversi significa sfruttare tutti i vantaggi del mascara per capelli. Infatti, anche se è a lunga tenuta, il prodotto non è eterno nella colorazione. Nessun prodotto lo è, nemmeno la tinta. Per questo, ci sono persone che adorano cambiare il colore dei capelli solo per breve tempo o per una serata speciale, usando mascara di colori diversi.

Il mascara trasparente, invece, non si utilizza per motivi curativi. Sì, i mascara rinforzanti sono spesso trasparenti, è vero. Non è detto, però, che i mascara trasparenti debbano avere per forza una formulazione per la ricrescita. Quindi, è sempre bene dare un’occhiata in più alla confezione per essere certi delle caratteristiche. Il compito principale del mascara trasparente è tenere in ordine i capelli e regalare un effetto finto bagnato in grande stile.

Mascara per capelli: in conclusione

Il mascara che si utilizza per i capelli e non per le sopracciglia o le ciglia è un prodotto cosmetico semplice e pratico, che si trova nelle sezione dedicate alla cura della chioma. Il packaging è quello di un mascara qualsiasi: tubo con all’interno il prodotto e lo scovolino avvitato all’interno, pronto da svitare quando serve.

L’utilizzo è veloce, con una o al massimo due applicazioni sui capelli asciutti e puliti. Usarlo sui capelli bagnati è un problema, perché lo rende in efficace. Quali sono le differenze con i mascara più comuni? Non deve essere per forza resistente all’acqua o waterproof (se lo è, è meglio) ma la resistenza è legata alla coprenza del colore o alla tenuta nel tempo.

Questo discorso si può fare solo su quelli più diffusi, cioè solo su quelli colorati. Tra le altre tipologie, ci sono quelli biologici, rinforzanti o per la ricrescita e quelli trasparenti. Per questo, anche gli uomini possono usare questo prodotto senza problemi, anche per colorare qualche capello bianco.

I vantaggi di questi cosmetici sono: praticità d’uso, maggiore tenuta della tinta, velocità di applicazione, validità pari a quella degli altri mascara (da 6 a 12 mesi) e l’indicatore per capire quando buttarlo via (i grumi sullo scovolino). Il prodotto si applica su una ciocca specifica e si elimina con una salvietta per il trucco o per i capelli.

Mascara per capelli: dove si compra

Il mascara per capelli bianchi dove si compra? In realtà, questi prodotti sono più semplici da trovare di quanto si pensi. Basta dare un’occhiata dove ci sono prodotti per capelli. Non si troveranno mai nella sezione dedicata al make up per il viso, come si potrebbe pensare. Per questo in tanti non li trovano.

In commercio ne esistono di diverse tipologie e di diversi marchi, ma in generale il migliore resta sempre il mascara per capelli “Il Ritocco” che puoi acquistare qui.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui