Fondotinta in stick: come utilizzarlo al meglio
Scopri l'Ebook

Fondotinta in stick: come utilizzarlo al meglio

13 ott

Il fondotinta in stick è un tipo di fondotinta che spesso divide le opinioni di chi lo ha provato o semplicemente di chi vorrebbe acquistarlo. Non a tutte piace, anche se possiede diversi vantaggi. Vediamo quindi le caratteristiche generali che contraddistinguono i fondotinta in stick.

caratteristiche fondotinta in stick

 

Caratteristiche del fondotinta in stick

Per capire a quale tipologia di fondotinta vai in contro se decidi di acquistarne uno in stick, valuta bene le seguenti caratteristiche.

♦  Praticità: un fondotinta in stick è sicuramente molto più pratico rispetto, ad esempio, ad uno in polvere. Puoi tranquillamente portarlo in borsa e ritoccare il trucco ogni volta che vuoi, in modo rapido e semplice.

♦  Coprenza: questa caratteristica è sicuramente molto importante, perché può fare la differenza, come vedremo più avanti. Intanto mi limito a dire che i fondotinta in stick hanno solitamente una buona coprenza.

♦  Formulazione: come consistenza, il fondotinta in stick assomiglia molto ad un fondotinta in crema. Per questo motivo si stende abbastanza facilmente.

 

A chi è adatto il fondotinta in stick

Viste le sue caratteristiche, il fondotinta in stick è particolarmente indicato per chi possiede una pelle secca o normale. Questo perché la sua consistenza cremosa fa in modo di mantenere l’epidermide sempre ben idratata ed elastica, cosa che invece non è necessaria a chi possiede una pelle che tende ad essere mista o grassa. Per questa tipologia di pelle, però, esistono fondotinta appositamente studiati per evitare che si formi quell’antiestetico effetto lucido sul viso. Sono fondotinta in stick a ridotto contenuto di sostanze oleose o addirittura oil-free (senza oli): in questo modo anche le pelli grasse possono godere della praticità di questo prodotto. Ma dato che i fondotinta in stick offrono un’ottima coprenza, sono perfetti per chi possiede piccole imperfezioni e desidera coprirle facilmente con un unico prodotto.

 

Metodo di applicazione del fondotinta in stick

Stendere il fondotinta in stick non è nulla di difficile, ma se si procede male nell’applicazione, il prodotto perde tutta la sua praticità. Anzitutto puoi scegliere di applicare il tuo fondotinta in stick direttamente dall’astuccio, oppure prelevarne un po’ con un pennello piatto e poi stenderlo sul viso. Ovviamente non va messo “a casaccio”: per questo è essenziale conoscere esattamente i punti del viso dove va steso, in modo da ricoprire uniformemente il viso con pochi e semplici gesti.

♦  Basta disegnare 2 linee sulla fronte, 2 linee per ogni guancia, una sul mento e una sul naso

♦  Poi bisogna “tirare” il colore con le mani, con il pennello o con una spugnetta,

♦  I movimenti da eseguire sono dal basso verso l’alto sulla fronte, dall’interno verso l’esterno per le guance, verso destra e sinistra per il mento, ed infine lungo il naso e poi verso i lati.

♦  Il risultato finale deve essere omogeneo, con il prodotto ben distribuito su tutto il viso.

Una volta fatto ciò, se ti accorgi che è necessario qualche piccolo ritocco su zone che sono rimaste scoperte, basta mettere un po’ di fondotinta sulla punta di un dito e passarlo nel punto da correggere. E’ essenziale non avere la mano pesante: le linee di colore con il fondotinta in stick non devono essere troppo marcate, altrimenti otterrai un effetto maschera sul viso, oltre che ritrovarti con il fondotinta che cola o si insinua tra le pieghe del viso dopo poco tempo.

 

 

Qualche consiglio in più sul fondotinta in stick:

  • Data la sua ottima coprenza, il fondotinta in stick può essere utilizzato come un vero e proprio correttore, utilissimo per mimetizzare le imperfezioni di lieve e media entità.

 

 

Articoli correlati:

2 Responses to “Fondotinta in stick: come utilizzarlo al meglio”

  1. sibillina 14 ottobre 2012 at 15:41 #

    il fondotinta in stick non permette alla pelle di respirare

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 14 ottobre 2012 at 16:33 #

      Forse in passato è vero, le formulazioni erano davvero troppo pesanti e cremose! Adesso invece si trovano prodotti molto più leggeri :)

Leave a Reply