Maschera all'argilla: verde o bianca? Forse non sapevi che...
Scopri l'Ebook

Maschera all’argilla: verde o bianca? Forse non sapevi che…

16 gen

Chi non ha mai provato una maschera all’argilla? Se hai la pelle mista o grassa una maschera di questo tipo è sicuramente indicata per purificare la pelle a fondo. Come forse saprai, esistono diversi tipi di argilla, tra le quali quella verde e quella bianca. C’è differenza tra queste due? Se si in cosa consiste?

consigli sulla maschera all'argilla

 

Come funziona la maschera all’argilla

Prima di rispondere a queste domande dobbiamo capire come funziona esattamente una maschera all’argilla. L’argilla è un composto molto complesso che ha uno straordinario potere assorbente: data questa sua capacità trova appunto impiego nei casi di pelle grassa, dove c’è bisogno di ristabilire un certo grado di normalità a livello cutaneo. Quando applichi la maschera sul viso il sebo in eccesso e le impurità vengono tutte assorbite dall’argilla, che in cambio rilascia i preziosi minerali che contiene, quali silice, magnesio, ferro e calcio.

 

Le differenze tra l’argilla verde e quella bianca

Come dicevamo, le due tipologie di argilla più conosciute sono quella verde e quella bianca. La differenza sta nel fatto che mentre quella verde ha un potere assorbente maggiore, quella bianca, pur essendo efficace, risulta essere molto più delicata. Da questo possiamo facilmente trarre la conclusione che, mentre l’argilla bianca è molto indicata per la pelle del viso, quella verde, essendo un po’ più aggressiva, sarebbe meglio utilizzarla per il corpo. Naturalmente si parla di argilla pura e non addizionata: in commercio, infatti, puoi trovare l’argilla verde mescolata ad oli e altri componenti che ne mitigano l’azione eccessivamente sgrassante e possono quindi essere utilizzate per il viso, anche se, personalmente, preferisco sempre utilizzare quella bianca.

 

Forse non sapevi che…

Preparare una maschera all’argilla, sia che tu la utilizzi per il viso o per il corpo, non è assolutamente nulla di difficile, neanche quando te la ritrovi in polvere e devi mescolarla all’acqua per ottenere il composto finale. Ci sono però piccoli accorgimenti che devi assolutamente sapere e che di sicuro miglioreranno la tua maschera all’argilla.

♦  Mai inserire ingredienti che contengono vitamina C: la vitamina C è un composto che a contatto con metalli (come nel caso dell’argilla) crea una reazione chimica di ossidazione. Quindi se mescoli alla tua argilla (sia verde che bianca) del succo di limone o di arancia per renderla più astringente o apportare vitamina C alla pelle, non farlo più! Creeresti una maschera ossidante, ovvero che favorisce la produzione di radicali liberi. Molto meglio aggiungere oli come il Tea Tree Oil per disinfettare o olio di oliva, di jojoba o di mandorle per nutrire.

♦  Mai mescolare l’argilla con cucchiai o altro materiale in metallo: per lo stesso motivo, se crei in casa la tua maschera all’argilla, non utilizzare cucchiai in metallo e preferisci sempre amalgamare il composto con cucchiai di legno.

♦  Mai far asciugare completamente la maschera: anche tu aspetti che la tua maschera all’argilla sia completamente asciutta e secca prima di lavarla via? Sbagliato! Quando la maschera è secca vuol dire che ha già tirato via dalla pelle non solo il sebo in eccesso, ma anche l’acqua contenuta nei tessuti cutanei, preziosa fonte di idratazione. La cosa migliore è quella di applicare uno strato abbastanza spesso di maschera, lasciarla in posa 10/15 minuti al massimo e poi sciacquarla via con acqua tiepida.

 

Leggi anche l’articolo sulle maschere viso fai da te!

 

 

Articoli correlati:

8 Responses to “Maschera all’argilla: verde o bianca? Forse non sapevi che…”

  1. La Stanza Bio 14 giugno 2013 at 11:40 #

    Ciao!
    Complimenti per il blog…molto interessante ed istruttivo!
    Se passi nel mio blog ho appena postato una ricetta su una maschera purificante all’argilla bianca!
    Lascia una pella purificata e molto morbida!

    ..ora continuo a leggere un pò di consigli di make up 😉

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 24 settembre 2016 at 10:18 #

      Ciao! Ho appena sbirciato il tuo blog, molto interessante!:D Baci!

  2. mira 11 ottobre 2013 at 22:11 #

    complimenti! sei stata molto chiara! grazie dei consigli utili..a differenza di altri siti….tipo il fatto dell’ossidazione non lo sapevo..in altri siti non dicono nulla..

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 24 settembre 2016 at 10:18 #

      Sono felice di esserti stata utile 😀

  3. Aiza irfan 2 ottobre 2014 at 13:29 #

    i want to ask where can i buy argilla bianca e verde in italy

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 24 settembre 2016 at 10:20 #

      You can buy argilla bianca e verde in herbalist’s shop or pharmacy :)

  4. Emanuele 15 dicembre 2015 at 17:28 #

    Ciao, volevo sapere: se si assume argilla verde ventilata per via orale, se la si beve, si possono assumere subito dopo (o in giornata o dopo qualche giorno) alimenti contenenti vitamina C come arance e mandarini??

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 24 settembre 2016 at 10:21 #

      Non sono una nutrizionista quindi non saprei dirti con certezza..ti consiglierei comunque di assumerli a distanza di qualche ora per stare tranquillo :)

Leave a Reply