Ombretto a matita: per un make up facile e colorato!
Scopri l'Ebook

Ombretto a matita: per un make up facile e colorato!

31 ago

L’ombretto a matita nasce per rendere più facile la stesura del colore sugli occhi: possiede infatti le caratteristiche di un ombretto, ma è semplice da maneggiare come una matita. Se prima erano soprattutto le ragazze alle prime armi ad utilizzarli, adesso anche gli artisti del make up si sono avvicinati all’utilizzo dell’ombretto a matita, avendone riscoperto qualità ed enormi vantaggi per il trucco, da quello più semplice al più elaborato.

il trucco con i matitoni occhi

 

Le caratteristiche dell’ombretto a matita

L’ombretto a matita possiede precise caratteristiche, che sono poi quelle che lo rendono un prodotto unico nel suo genere. Vediamo insieme cosa bisogna aspettarsi dall’acquisto di un ombretto a matita.

♦  Facilità di stesura: come abbiamo già accennato, l’ombretto a matita è una via di mezzo tra una semplice matita ed un ombretto. Naturalmente l’effetto che si otterrà sull’occhio sarà molto più simile ad un ombretto in crema piuttosto che a quello in polvere, data la formulazione del prodotto stesso. Tuttavia in commercio ne puoi trovare davvero di diverse tipologie, da quelli ad effetto satinato, opaco e persino bagnato, da utilizzare soprattutto in estate.

♦  Durata del trucco: notoriamente, gli ombretti che hanno una consistenza cremosa durano più a lungo. Per questo motivo un ombretto a matita è perfetto da utilizzare da solo ma soprattutto da applicare come base per intensificare e far durare intatti nel corso delle ore gli ombretti che vengono applicati sopra.

♦  Precisione: è scontato che gli ombretti a matita non abbiano come caratteristica quella di essere precisi. La loro punta abbastanza grande e arrotondata, infatti, non è stata concepita per linee sottili, ma piuttosto per colorare ampie zone come quelle della palpebra mobile. Tuttavia anche gli ombretti a matita possono essere temperati. Lasciali in frigo in modo che la mina diventi più dura e poi tempera la punta: in questo modo potrai utilizzare il tuo ombretto a matita anche per delineare il bordo superiore, inferiore e interno dell’occhio.

 

Come utilizzare l’ombretto a matita

In base ai colori che scegli l’ombretto a matita può avere diversi utilizzi: eccone alcuni.

matitoni occhi nei colori pastelloOmbretto a matita nei colori pastello: se hai a tua disposizione un ombretto a matita di un bel colore pastello puoi scegliere di applicarlo così com’è direttamente sulla palpebra, oppure renderlo più luminoso mattendo sotto una base chiara, che può essere una matita o un ombretto bianco. A proposito di questo, leggi l’articolo sui colori pastello, per scoprire come abbinare le diverse tonalità e copiare diverse idee trucco.

matitone occhi color bronzo per valorizzare la pelle scuraOmbretto a matita bronzo: se stai cercando un modo facile per valorizzare la tua carnagione scura o l’abbronzatura estiva, allora non c’è niente di meglio di un ombretto a matita color bronzo. Basta stendere un po’ di prodotto sulla palpebra mobile e poi sfumare con il polpastrello. Se lo desideri puoi anche aggiungere un tocco di ombretto bianco sull’angolo interno dell’occhio.

matitone azzurro per abbinamenti freschiAbbinamenti freschi: gli ombretti a matita, specialmente quelli dai colori vivaci, sono per lo più utilizzati in estate. Allora divertiti ad abbinare diversi colori e ottenere così look freschi e luminosi. Ad esempio puoi puntare sull’accostamento di verde menta e azzurro: applica il primo ombretto a matita su tutta la palpebra sia superiore che inferiore e poi passa attorno all’occhio una riga di ombretto a matita azzurro. Per uno smokey eyes leggero, invece, ti basterà stendere un po’ di  bianco panna sulla prima parte dell’occhio, quella più interna, e successivamente un grigio su quella esterna: l’importante è cercare poi di sfumare la zona di contatto tra i due colori, magari aiutandoti con un pennello morbido.

effetto trasparente matitone occhiEffetto trasparente: anche con un ombretto a matita si può ottenere un bellissimo effetto sfumato, delicato e trasparente. Per farlo basta adoperare una semplice tecnica: scrivi un po’ con l’ombretto a matita sul dorso della mano, picchietta su questa macchia colorata il dito e poi passala delicatamente sull’occhio. Invece del dito puoi anche utilizzare un pennellino da sfumatura da intingere sul dorso della mano dove è presenta il colore che hai steso e realizzare un trucco molto leggero con il colore che hai raccolto.

 

 

Articoli correlati:

4 Responses to “Ombretto a matita: per un make up facile e colorato!”

  1. valentina 1 settembre 2012 at 17:41 #

    cara carmela trovo interessantissimo il tuo sito,ricco di tante notizie e curiosita’,volevo chiederti se puoi pubblicarmi una notizia su come stendere l’eyeliner. ……. GRAZIE BACIONI

  2. maira 9 settembre 2012 at 12:43 #

    Ciao carmela il tuo sito è molto interessante ma dove si comprano gli ombretti a matita??? Rispondimi al piu presto!

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 9 settembre 2012 at 14:19 #

      Ciao Maira,
      ti ringrazio per i complimenti :)
      Gli ombretti a matita puoi trovarli ormai dappertutto, perché ogni casa cosmetica ne possiede qualcuno nella sua collezione! Recati in profumeria, chiedi di mostrarti qualche ombretto a matita e scegli il colore che più ti piace :)

Leave a Reply