Ombretto beige: i look, le tonalità e gli effetti che puoi ottenere
Scopri l'Ebook

Ombretto beige: i look, le tonalità e gli effetti che puoi ottenere

29 ago

L’ombretto beige è una di quelle tonalità estremamente versatili oltre che semplici da utilizzare. I colori naturali, infatti, sono quelli con i quali inizi a truccarti quando non sei ancora molto esperta, sia perché si sfumano facilmente, sia perché non sapendo ancora quali sono i colori che più ti donano, applicando queste nuance sei sicura di non sbagliare.

caratteristiche ombretto beige

 

I look che puoi ottenere con l’ombretto beige

Forse ti sembrerà strano ma con l’ombretto beige, pur essendo un colore molto delicato e soft, si possono creare diversi look, anche perché può essere utilizzato in abbinamento ad altri ombretti.

♦  Ad esempio un ombretto beige può tranquillamente essere la base per ricreare uno stile raffinato ed elegante: basta applicarlo sulla palpebra mobile ed affiancarlo ad un ombretto di una tonalità più scura per smorzare subito le tipiche ombre scure degli occhi stanchi e affaticati e dare allo sguardo una luce diversa.

♦  Diverso è se desideri realizzare uno smokey eyes rivisitato: in questo caso puoi benissimo utilizzare l’ombretto beige, e soprattutto le sue varianti più brillanti, applicandole sulla prima parte dell’occhio per smorzare i toni di un classico smokey eyes e renderlo subito più luminoso. Questo vale sia che si tratti di uno smokey eyes nero, sia che sia colorato.

♦  Ma l’ombretto beige può benissimo essere utilizzato anche da solo: scegli una tonalità che viri leggermente al rosa o al dorato e utilizzalo per un trucco super veloce da giorno.

 

Come gestire le diverse tonalità di ombretto beige

Come abbiamo visto in diverse occasioni puoi utilizzare diverse sfumature di beige, in base al risultato che vuoi ottenere. Vediamo quindi di seguito quali sono le principali  tonalità di ombretto beige che puoi trovare e come è meglio utilizzarle.

ombretto beige per il giorno e la sera♦  ombretto beige dorato: grazie alle sue piccole particelle che riflettono delicatamente la luce, questo ombretto beige dalle sfumature dorate può essere utilizzato in diversi modi. Il primo, come detto prima, anche da solo per un look da giorno molto semplice ma allo stesso tempo luminoso. In alternativa può essere perfetto se accostato a colori più intensi o ad una riga definita di eyeliner per un trucco da sera. Sta bene a tutte.

ombretto beige per occhi azzurri♦  ombretto beige caramellato: grazie al suo sotto tono aranciato, l’ombretto beige caramellato è davvero l’ideale per valorizzare in modo delicato gli occhi blu e azzurri, specialmente se hai la carnagione chiara. Puoi abbinarlo al classico mascara nero, ma anche con un mascara marrone otterresti un risultato molto raffinato, perfetto per il giorno. Con questo ombretto ottieni subito l’effetto di scaldare l’incarnato.

ombretto beige mat♦  ombretto beige opaco: è un ombretto particolare, perché non solo può essere utile per creare bellissime sfumature se unito ad altri ombretti, ma può anche essere utilizzato come base. Si stende infatti prima di tutti gli altri ombretti che hai intenzione di applicare in modo da intensificarne i colori e soprattutto rendere al superficie dell’occhio più setosa e facilmente lavorabile.

ombretto beige per occhi stanchi♦  ombretto beige rosato: anche questa tipologia di ombretto beige dona risalto agli occhi chiari, ed in particolar modo a quelli verdi. Si può utilizzare normalmente sulla palpebra mobile, oppure contribuisce a donare un’aria leggera se sfumato proprio sotto le sopracciglia. Questo ombretto beige, rispetto alle altre tonalità che abbiamo elencato, è quello che più di tutti smorza la stanchezza e rende lo sguardo più rilassato e dolce.

 

Gli effetti delle diverse texture di ombretto beige

La riuscita di un trucco dipende anche dalla formulazione che decidi di utilizzare: ecco come può cambiare l’effetto del tuo ombretto beige in base a come lo scegli.

♦  ombretto beige in polvere opaca: hanno solitamente una texture morbida che ti permette di ottenere un effetto naturale ed estremamente vellutato.

♦  ombretto beige compatto satinato o perlato: sceglilo se il look che desideri deve essere particolarmente brillante o desideri ottenere un trucco luminoso.

♦  ombretto beige in crema: la consistenza cremosa del prodotto è adatta a chi vuole un trucco discreto e che si noti in trasparenza. Il prodotto è facile da stendere, tanto che puoi benissimo farlo aiutandoti con i polpastrelli per renderlo subito più omogeneo.

 

 

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply