Pennello a penna: ecco come si utilizza!
Scopri l'Ebook

Pennello a penna: ecco come si utilizza!

5 nov

E’ il caso di dire tutte lo cercano e “tutte lo vogliono”: in effetti il pennello a penna è uno dei pennelli make up più gettonati! Permette di realizzare un trucco professionale perché è in grado di dare un tocco preciso ma allo stesso tempo leggermente sfumato. Vediamo insieme le sue caratteristiche e cosa si può fare con questo pennello.

pennello make up da sfumatura a punta

 

Tipologia di sfumatura

Cosa ha di speciale il pennello a penna? La sua particolarità sta nel creare una tipologia di sfumatura ben precisa. Il fatto di avere una punta non arrotondata ma piccola e definita, ed allo stesso tempo essere un pennello dalle setole morbide e non rigide, permette di ottenere sfumature precise ma non troppo soft, come ad esempio accade con il classico pennello da sfumatura. Per questa sua caratteristica può essere impiegato in diversi modi: i principali li trovi descritti qui di seguito.

 

Sulla piega dell’occhio

Il suo utilizzo principale è quello di creare sfumature più concentrate lungo la piega dell’occhio. Per far si che il risultato sia quello che ottengono anche i make up artist devi procedere in due step. Per prima cosa sfumare un ombretto di media tonalità (ad esempio un color nocciola) con un pennello da sfumatura classico lungo la piega e ombreggiare verso le sopracciglia. Poi, con il pennello a penna, prelevare un po’ di ombretto più scuro e insistere solo lungo la piega, senza espandere l’ombreggiatura: in questo modo si crea una sfumatura a gradi che mette molto in risalto l’occhio e che difficilmente puoi ottenere diversamente.

 

Sull’angolo interno

L’angolo interno dell’occhio è una di quelle zone difficili da raggiungere dal momento in cui è abbastanza piccola ed è facile sbagliare. Per questo motivo l’utilizzo di un pennello a penna è veramente indicato, in quanto ti permette di ottenere un risultato preciso ed un effetto leggermente sfumato. Personalmente lo utilizzo quando voglio creare un punto luce con ombretti molto chiari: prelevo l’ombretto e lo passo delicatamente sull’angolo interno ed anche sotto, lungo la prima parte dell’occhio. A volte utilizzo questa tecnica anche con il pennello inumidito: mi piace molto l’effetto che da, perché l’ombretto risalta moltissimo, soprattutto se è perlato o satinato.

 

Sotto l’occhio

Le sfumature sotto l’occhio sono sempre a rischio: se l’ombreggiatura inizia a farsi troppo spessa, infatti, c’è il rischio di ottenere il classico “effetto panda” che non dona veramente a nessuna. In questo caso un pennello a penna è l’ideale, perché ti permette di sfumare l’ombretto senza però dover ricoprire una superficie troppo ampia, grazie proprio alla sua punta sottile. In questi casi si può procedere in due modi: il primo è quello di prelevare l’ombretto direttamente con il pennello e procedere alla sfumatura, passandolo sotto l’occhio avanti e indietro fin che non ottieni l’effetto desiderato. Altra tecnica consiste invece nel tracciare una riga con la matita occhi, non necessariamente perfetta ma piuttosto sottile, e poi sfumarla con l’aiuto del pennello a penna.

 

Dove trovarlo? Quello di più semplice reperibilità è forse il numero 207  di Kiko. Altri pennelli a penna sono quello di Zoeva, numero 230, il London Blending di Neve Cosmetics ed il numero 219 di Mac. Tu ne conosci altri?

 

 

 

Articoli correlati:

8 Responses to “Pennello a penna: ecco come si utilizza!”

  1. Rossella 5 novembre 2013 at 14:29 #

    Io ho quello della Essence e mi ci trovo davvero bene :-)!

  2. Giovanna 5 novembre 2013 at 14:45 #

    Ciao Maria Carmela! Io ho preso da Douglas un pennello (per labbra, secondo la dicitura nella confezione..) che uso come pennello a penna…: è perfetto! Non so se si siano sbagliati stampando le confezioni…ma sicuramente la punta di quel pennello è a penna e non riesco a usarlo per stendere il rossetto… Comunque il pennello a penna mi mancava e non ho speso tanto.. (mi pare sui 4-5 euro….).
    Gio’

  3. Liliana 9 novembre 2013 at 09:37 #

    Credo che anche il nuovissimo Sky corrector di neve sia un pennello a penna. Me lo confermi?

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 11 novembre 2013 at 18:11 #

      Si, anche se è un po’ più “panciuto” e grande rispetto ai classici pennelli a penna :)

  4. Rose 8 maggio 2016 at 16:25 #

    Riciao . Mi scuso se faccio qualche domanda di troppo . Siccome io spesso uso la matita verde per il contorno occhi e non riesco a separarmene come colore . Vorrei sapere se nella piega il mattone col verde andrebbero bene come colori da mixare perché effettivamente il verde sarebbe in teoria più chiaro del mattone . Quindi forse lo dovrei usare con un marroncino molto chiaro se ho capito bene la tecnica .

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 9 maggio 2016 at 11:13 #

      Verde e marrone sono due colori che solitamente si sposano molto bene insieme. Se il verde è più chiaro non ha importanza, ma nulla ti vieta di sperimentare diverse tonalità, sia di verde che di marrone :)

Leave a Reply