Tonico al cetriolo: rinfrescante e fai da te !
Scopri l'Ebook

Tonico al cetriolo: rinfrescante e fai da te!

16 giu

Alzi la mano chi non ha mai provato a seguire un antichissimo rimedio di bellezza per gli occhi stanchi e gonfi, ovvero una rondella di cetriolo sugli occhi per eliminare i segni della stanchezza! Ma questo trattamento non è affatto inutile, anzi: il cetriolo ha effettivamente proprietà benefiche sulla pelle di tutto il viso, non solo sul contorno occhi!

tonico al cetriolo fai da te

In questo caso, però, ti spiego come fare in casa un cosmetico in un modo davvero molto semplice e che ti tornerà sicuramente utile nelle calde e afose giornate/serate d’estate. Si tratta di un tonico rinfrescante, dove l’ingrediente principale è proprio il cetriolo! Ti ricordo che il tonico è un cosmetico fondamentale per la bellezza della pelle del viso e te ne parlo nella mia GUIDA GRATUITA AI COSMETICI!

 

Prima di procedere con la ricetta è essenziale capirne le proprietà per decidere se fa al caso tuo!

 

Le proprietà del cetriolo sulla pelle

E’ un frutto costituito per gran parte di acqua, all’interno del quale si trovano disciolti vitamine e minerali preziosi sia per l’organismo che per la pelle. La polpa del frutto aiuta moltissimo a lenire la pelle arrossata, ammorbidisce quella secca ed allo stesso tempo aiuta anche le pelli grasse a ripulire i pori dilatati, specialmente se in associazione al limone, come vedremo nella seguente ricetta!

 

Come realizzare il tonico

Ed eccoci giunti alla parte “pratica”: la cosa che mi piace di più di questo tonino è che ha pochi ingredienti, tutti semplici da reperire, e nonostante ciò si dimostra veramente efficace! Gli ingredienti sono:

♦  1/2 cetriolo, con tutta la buccia se è biologico

♦  2 cucchiaini di succo di limone

♦  2 cucchiai di acqua distillata

Taglia a pezzetti il cetriolo, inseriscilo in un mixer insieme al succo di limone e all’acqua distillata e frulla per qualche secondo. Al termine di questa operazione bisogna estrarre solo la parte liquida del composto: dunque non ti resta che filtrare tutto e riporre il liquido così ottenuto in una vecchia boccettina di tonico, ed il gioco è fatto! Questo favoloso tonico si conserva in frigo per diverse settimane (2-3) e può essere utilizzato vaporizzandolo sul viso (se la boccetta è spray) oppure applicato con un dischetto di cotone. E’ perfetto per le pelli stanche, prive di vita o miste/grasse. L’effetto rinfrescante consente anche di migliorare il colorito spento della pelle!

 

Qualche consiglio in più sul tonico rinfrescante al cetriolo

In base alle esigenze ad al tipo di pelle, si possono operare piccole modifiche, scegliendo l’ingrediente più funzionale. Ecco qui di seguito alcune sostituzioni.

♦  Amamelide al posto del limone: per le pelli grasse ma sensibili consiglio di sostituire i cucchiaini di limone con 2 cucchiai di fiori secchi di amamelide. In questo caso, prima di frullare tutti gli ingredienti, tieni in ammollo i fiori nell’acqua distillata per 3-4 ore.

♦  Succo di aloe al posto del limone: per le pelli miste può andar bene anche il succo di aloe. Io, ad esempio, me lo ritrovo facilmente in casa perché lo utilizzo come integratore e lo inserisco spesso nei miei cosmetici fai da te! 1 cucchiaio di succo di aloe inserito nella formulazione va più che bene.

♦  Olio essenziale di Neroli al posto del limone: infine, per le pelli secche, consiglio l’olio essenziale di Neroli, che si trova facilmente in erboristeria. E’ un olio essenziale idratante e che permette quindi di rinfrescare la pelle lasciandola però morbida. Di questo olio essenziale ne basteranno 6-8 gocce.

 

Mi raccomando, non lasciarti sfuggire l’occasione di imparare di più sui cosmetici e su come preparare perfettamente la pelle del viso al trucco grazie alla mia GUIDA AI COSMETICI COMPLETAMENTE GRATUITA!

 

 

Articoli correlati:

4 Responses to “Tonico al cetriolo: rinfrescante e fai da te!”

  1. Nadia 23 giugno 2014 at 16:16 #

    Ciao…questo tonico vorrei proprio provarlo.
    Mi chiedevo..può andare bene anche il gel d’aloe al posto del succo?!
    Grazie ^_^

    • Maria Carmela
      Maria Carmela 23 giugno 2014 at 19:00 #

      il succo ho una consistenza liquida, mentre il gel rimane un po’ “a pezzo”..puoi provare a dargli una frullata per vedere se riesci a rompere i grumi del gel, così funziona meglio :)

      • Nadia 23 giugno 2014 at 19:37 #

        😉 Grazie mille…faccio un tentativo..
        Buona serata!

  2. Claire 3 agosto 2014 at 13:59 #

    Ciao! Io ho appena fatto questo tonico ed è fantastico :)
    Mi stavo chiedendo però per quanto tempo si conserva.. c’è scritto due-tre settimane ma essendoci il limone e cetriolo freschi non so se resisterà così a lungo.

Leave a Reply