Trucco occhi verso il basso e verso l'alto: le correzioni
Scopri l'Ebook

Trucco occhi verso il basso e verso l’alto: le correzioni

30 gen

Il trucco per correggere gli occhi verso il basso o verso l’alto viene spesso eseguito in maniera scorretta o addirittura sottovalutato. Anche se non si sta eseguendo un trucco correttivo è fondamentale che chi ha occhi che tendono verso il basso o verso l’alto debba tenerne assolutamente conto, persino se si tratta di un make up giornaliero.

trucco occhi verso il basso e verso l'alto

Grazie a queste immagini esaustive tratte dal libro “Diventare esperti di Trucco con Stefano Anselmo” vediamo esattamente quali sono le luci e le ombre che valorizzano al meglio gli occhi all’ingiù e gli occhi all’insù.

 

Trucco occhi verso il basso

Gli occhi verso il basso hanno la caratteristica di avere l’angolo esterno più in basso rispetto all’angolo interno. Questo fa in modo che l’occhio abbia un aspetto piuttosto cadente, dando allo sguardo un’aria triste e stanca. La correzione sta nel “rialzare” l’angolo esterno al fine di dare l’illusione ottica di riportare l’occhio sulla stessa linea immaginaria.

trucco occhi verso il basso

 

Nella pratica procedi così: parti dall’angolo esterno e traccia una riga con una matita (perfetta una matita marrone) o un ombretto scuro verso la punta finale delle sopracciglia o poco sotto. Questa riga sarà il limite sotto al quale non dovrai applicare nessun colore scuro. Quindi parti da questo limite ed inizia a tirare il colore scuro verso l’interno, sia sulla palpebra mobile che sulla piega dell’occhio. Sulla metà interna dell’occhio applica solo colori chiari, opachi o satinati: l’importante è che siano poi ben sfumato con l’ombretto scuro sull’angolo esterno.

 

Trucco occhi verso l’alto

Gli occhi verso l’alto si distinguono per la loro caratteristica di avere l’angolo esterno più in alto rispetto all’angolo interno. Quello dell’occhio verso l’alto non è necessariamente un difetto da correggere, ma è importante non accentuare questo tratto con il trucco per non avere un aspetto troppo “tirato” ed innaturale. Al contrario degli occhi all’ingiù, nel caso degli occhi verso l’alto il trucco deve “abbassare” leggermente l’angolo esterno. Questa correzione va eseguita più che mai quando si ha a che fare con un viso allungato, dove il trucco occhi deve sempre seguire linee orizzontali e mai puntare verso l’alto.

trucco occhi verso l'alto

 

In questo caso la sfumatura è leggermente più complessa. Come si evince dalla foto la correzione riguarda sia l’angolo esterno ma anche l’angolo interno della palpebra fissa. Inizia tracciando una riga sulla palpebra inferiore: quando sarai arrivata all’angolo esterno distaccati di qualche millimetro e procedi in orizzontale, senza seguire la naturale forma dell’occhio, quindi sfuma il tratto per rendere la correzione più naturale. Collega questa sfumatura con quella della palpebra superiore: quindi quando sarai arrivata all’angolo esterno della palpebra mobile procedi ancora verso il basso. Per finire sfuma un ombretto medio (non deve necessariamente essere troppo scuro) sopra l’angolo interno dell’occhio: questo serve a rialzare l’angolo interno per poter quindi equilibrare le forme dell’occhio.

 

Ricorda infine che anche le ciglia hanno un ruolo importantissimo: nel primo caso concentrati sulle ciglia esterne, per rialzare lo sguardo, mentre nel secondo insisti maggiormente sulle ciglia centrali ed interne, che punteranno a rialzare invece la parte interna dell’occhio.

 

Articoli correlati:

No comments yet

Leave a Reply