Home Cosmesi & Bio Unghie a mandorla: come limarle

Unghie a mandorla: come limarle

0

Oggi scopriremo come limare le unghie a mandorla! Puoi modellare le tue unghie in molti modi diversi per indossare diversi tipi di unghie e manicure, tutti belli e alla moda. Sia che vogliate avere unghie rotonde, quadrate o ovali, potete anche ottenere bellissime unghie a mandorla che vi daranno quello spettacolare look retrò. Infatti, le unghie a mandorla sono una delle ultime tendenze della nail art e, che siano naturali o artificiali, sono perfette per avere mani uniche e belle.

Passo 1

Avere una manicure con unghie a mandorla o in stile è molto trendy e molte celebrità hanno già fatto il passo e si sono unite a questa tendenza della nail art. Che siano unghie naturali o artificiali, le unghie a mandorla sono perfette per allungare visivamente le mani e le dita. Per questo motivo, sono una grande scelta per le donne con mani e dita paffute.

Se anche voi volete dare alle vostre unghie un look retrò e valorizzarle con unghie a mandorla di tendenza, basta seguire i passi descritti qui sotto. Ma prima di concentrarti sulla limatura, devi assicurarti che le tue unghie siano della lunghezza giusta per ottenere la forma a mandorla che vuoi, perché se le tue unghie sono troppo corte, non sarai in grado di realizzare questa manicure. È necessario che le unghie sporgano almeno qualche millimetro oltre le dita per lavorare facilmente e limarle bene.

Passo 2

Se hai le unghie corte, puoi dimenticare le unghie artificiali come quelle acriliche o in gel. Se vuoi che le tue unghie crescano e restino lunghe, ricorda i seguenti consigli:

  • Proteggere le mani con guanti quando si pulisce.
  • Limare sempre le unghie nella stessa direzione.
  • Avere cura delle unghie e idratarle con creme idratanti per le mani ogni mattina e sera.
  • Prima di applicare lo smalto, applica uno strato di indurente per unghie trasparente per prevenire la rottura.
  • Evitare l’uso di smalti per unghie con acetone.
  • Rafforzare le unghie con un po’ di olio d’oliva o preparati fatti in casa che presentiamo nell’articolo Come indurire le unghie.

Passo 3

Prima di iniziare a limare le unghie, devono essere ben preparate per un bel risultato finale. Il primo passo è quello di pulire accuratamente le unghie, rimuovendo ogni residuo di smalto con un solvente per unghie non acetonico. Poi immergere le unghie in una ciotola di acqua saponata per 5 minuti per finire di rimuovere lo sporco accumulato. Ora è il momento di tagliare le unghie alla misura giusta, quindi usa i seguenti consigli:

  • Usare il tagliaunghie invece delle forbici. Usa il tagliaunghie invece delle forbici, le forbici non tagliano in modo pulito.
  • Tagliare le unghie per dritto, avendo cura di fare un taglio netto.
  • Evitare di lasciare angoli o bordi irregolari.

Passo 4

Infine, lima le unghie a mandorla e per farlo correttamente devi avere una lima per unghie di buona qualità a portata di mano, altrimenti potresti danneggiare la struttura o la superficie dell’unghia. Per iniziare, mettete la lima su un bordo e poi fatela scorrere verso la punta dell’unghia con leggeri colpi diagonali per creare la forma a mandorla desiderata. Poi fai lo stesso dall’altro lato ed infine smussa gli angoli senza insistere troppo sulla punta, così da dare la classica forma a mandorla!

Una volta che hai le tue unghie a mandorla, puoi dargli il colore che vuoi. Non dimenticare di applicare uno strato di indurente prima e dopo l’applicazione dello smalto per evitare che il colore o le unghie si danneggino facilmente.

Articolo precedenteTrucco da sposa naturale: consigli e trucchi per essere perfetta
Articolo successivoSopracciglia tatuate: vantaggi e svantaggi
Make up artist, Visagista, Dottoressa in Scienze Erboristiche e amante della natura. Fondatrice e Autrice di www.ilmiomakeup.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui